“Mi sono scocciato di sottostare alla legge del vivere civile che ti assoggetta a dire sì senza convinzione quando i no, convintissimi, ti saltano alla gola come tante bolle d’aria” - Eduardo De Filippo
HomeCelluloideCelluloide Vibo ValentiaTropea: concluse le riprese del film giapponese "Taverna de Gaga"

Tropea: concluse le riprese del film giapponese “Taverna de Gaga”

Taverna de Gaga, sono terminate le riprese del film del regista e produttore giapponese Yasuhiro Hamano che dopo aver vissuto per oltre un mese nel Principato, respirandone energia, esperienze e suggestioni, ha confermato la bontà della scelta sulla location: Tropea ha tutte le carte in regola per aspirare a diventare, come del resto già è, una destinazione turistico-cinematografica internazionale. Tropea è un set a cielo aperto. Ma soprattutto Tropea è la magia che egli cercava. Girato tra Tsukiji, nel quartiere speciale di Chūō a Tokyo ed il salotto diffuso di Tropea, il film ambisce ad essere presentato al prossimo Festival di Venezia.


Si tratta di un altro progetto che si conclude – dichiara Giovanni Macrì esprimendo soddisfazione – ma che apre a tante altre collaborazioni e a nuovi punti di contatto e di prospettiva turistiche e di sviluppo.

Nel percorso costruito in questi anni – aggiunge – questa produzione cinematografica rappresenta, infatti, un tassello importante per continuare a promuovere la destinazione Tropea nel Paese del Sol Levante.
Si inserisce nel solco di questo tracciato e segue la scia del rapporto di collaborazione instaurato con il regista Hamano, grazie anche alla mediazione con Naoyoshi Itani, giornalista e cittadino onorario di Tropea, la nuova tappa nel Principato a settembre dell’architetto giapponese di fama internazionale Hidenobu Jinnai, docente di ingegneria e design della Hosei University di Tokyo che proprio in questi giorni si è aggiudicato la progettazione di un albergo a Ginza, il quartiere del lusso della città di Tokyo. Tornerà in Calabria con un gruppo di studenti.

Il film, questo un dato importantissimo ed il valore aggiunto del progetto, è stato realizzato senza alcun finanziamento pubblico ed è a totale carico del regista. In giapponese e sottotitolato in italiano, sarà distribuito, nell’autunno del 2025, in contemporanea sia in Italia che in Giappone, al Festival Cinematografico di Okinawa e all’Expo di Osaka.

Tra gli attori italo – giapponesi protagonisti del film girato a Tropea con l’intera troupe di tecnici e professionisti che si sono fermati qui per 45 giorni, ci sono Girolamo Panzetta, il conduttore televisivo originario di Avellino, attualmente l’italiano più celebre in Giappone, Jun Ichikawa, Massimo Bonetti, Saverio Vallone, Paolo Sassanelli, Claudio Botosso, Sara Adriani, Francesco Bellissimo, Vittorio e Francesca Surace che darà voce alle musiche della colonna sonora.
Articoli Correlati