“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeCalcioSiderno: l'assessore Fuda ha incontrato le società calcistiche cittadine

Siderno: l’assessore Fuda ha incontrato le società calcistiche cittadine

L’assessore agli Impianti Sportivi del Comune di Siderno Carlo Fuda ha incontrato, nella Sede Comunale e in maniera congiunta, i rappresentanti delle società calcistiche Asd Siderno 1911 e Asd Città di Siderno, in vista della prossima stagione calcistica.

Dopo aver riepilogato gli sforzi profusi dall’Amministrazione nella stagione agonistica 2023/2024 per garantire l’utilizzo dello stadio “Filippo Raciti” a tutte le società che ne hanno fatto richiesta, l’assessore Fuda ha tracciato un quadro complessivo dei principali costi sostenuti a tal fine dal Comune, con particolare riferimento al consumo dell’energia elettrica. Ad aumentare sensibilmente gli oneri sostenuti, ha sicuramente influito il fatto che le due maggiori società calcistiche siano state autorizzate, come richiesto, a svolgere gli allenamenti in orari serali. A ognuna delle due società, l’assessore ha ricordato gli impegni assunti collegialmente a inizio stagione, rimarcando come l’Amministrazione Comunale abbia fatto per lo stadio quanto promesso, e forse qualcosa in più, come l’acquisto di nuove porte, reti, panchine e caldaia.

Quindi, per ovvie ragioni di semplificazione del quadro degli utilizzatori dell’impianto sportivo e soprattutto per promuovere una decisa e duratura crescita del calcio cittadino, tale da fare tornare Siderno nelle categorie più consone al proprio blasone sportivo, l’assessore Fuda ha ripreso, in sede congiunta, un argomento già affrontato nel corso di due incontri che aveva tenuto in precedenza con ognuna delle due società, entrambe abilitate a iscriversi al prossimo campionato di Prima Categoria.

L’Amministrazione Comunale, infatti, ha sempre auspicato la creazione di un’unica società calcistica tale da veicolare in un’unica e competitiva squadra le tante energie di appassionati, sportivi, imprenditori, professionisti e dirigenti che amano il calcio e investono tanto in termini di tempo, passione e risorse economiche.

Va rilevato che, nel corso del partecipato dibattito, i dirigenti dell’Asd “Città di Siderno”, ponendo sul tavolo il proprio statuto e i documenti societari, hanno manifestato la disponibilità a unirsi in un’unica società tale da coltivare le giuste ambizioni sportive per la Siderno cittadina. L’Asd “Siderno 1911”, tramite il proprio project manager Giuseppe Napoli, ha riportato nella sede comunale la posizione dei vertici societari (che non hanno preso parte alla riunione) e che si sono espressi in maniera univoca per la prosecuzione del proprio progetto, chiudendo a ogni ipotesi di fusione e/o unione con altre società.

L’Amministrazione Comunale, nel prendere atto con rammarico della sopravvenuta impossibilità di creare un’unica società espressiva dei rappresentanti di ambedue i sodalizi, ribadisce la volontà di sostenere le realtà sportive cittadine, auspicando che ognuna di esse possa raggiungere traguardi sempre più importanti, come la Città merita e si aspetta.

Articoli Correlati