“La libertà, Sancio, è uno dei doni più preziosi che i cieli dettero agli uomini… Quindi per la libertà come per l’onore si può e si deve rischiar la vita” - Cervantes – “Don Chisciotte”
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaReggio, a Palazzo Alvaro la presentazione del concorso per l'immagine coordinata dell'Area...

Reggio, a Palazzo Alvaro la presentazione del concorso per l’immagine coordinata dell’Area Archeologica Griso Laboccetta

Domani, martedì 25 giugno alle ore 11:00, a Palazzo Alvaro, nella sala del Consiglio Metropolitano, saranno presentati i finalisti del Concorso per l’Immagine coordinata per l’Area archeologica “Griso Laboccetta”, realizzato a seguito ad un Protocollo d’intesa siglato tra l’Associazione Ulysses, gestore del Parco, e l’Accademia di Belle Arti reggina.

Il Laboratorio si è svolto con gli studenti del Corso di Graphic Design tenuto dalla prof. Monica Ferrara, Primo biennio di Grafica 2022-2023

Il Sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria Giuseppe Falvomatà con una breve cerimonia conferirà ai tre allievi finalisti un attestato,  a seguito della valutazione della Giuria costituita dal prof. Piero Sacchetti (Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria), dalla prof.ssa Domenica Galluso (Vicedirettrice dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria), dal prof. Fabrizio Sebastiani, (Coordinatore della Scuola di Grafica), dalla prof.ssa Monica Ferrara (docente di Graphic Design), dalla prof.ssa Marisa Cagliostro (Presidente dell’Associazione Ulysses), dall’arch. Pina Vitetta

(Vicepresidente dell’Associazione Ulysses), dalla Dott.ssa Chiara Parisi (Funzionario della Città Metropolitana- Settore Affari Istituzionali).

Il logo sarà da questo momento utilizzato per tutte le manifestazioni culturali che si svolgeranno nell’Area e per la realizzazione di gadget che richiamino i reperti oggi esposti al Museo Archeologico nazionale, per caratterizzare piccole guide legate alle tematiche del sito, area sacra dedicata a Demetra e a tutte le tradizioni del mito della terra e dell’abbondanza delle messi.

 

Articoli Correlati