“Se avete preso per buone le «verità» della televisione, / anche se allora vi siete assolti / siete lo stesso coinvolti” - Fabrizio DeAndrè, Canzone del maggio, n.° 2
HomeCalabriaReggio CalabriaNaufragio nello Jonio: recuperati in mare 14 cadaveri, otto sono bambini

Naufragio nello Jonio: recuperati in mare 14 cadaveri, otto sono bambini

La motovedetta CP 305 si sta dirigendo verso il porto di Roccella Jonica per procedere allo sbarco di 14 corpi recuperati in mare dalla nave “Dattilo” della Guardia Costiera.

Si tratta di 2 uomini, 4 donne, 8 minori (4 maschi e 4 femmine).
L’arrivo è previsto per le ore 22:00 circa.
Dall’inizio delle operazioni sono stati recuperati 20 corpi (6 uomini, 6 donne, 8 minori).

Proseguono senza sosta le ricerche delle vittime del naufragio della barca a vela avvenuto lunedì scorso a circa 120 miglia dalla costa calabrese.

Nella giornata odierna, sotto il coordinamento della Guardia Costiera e sul luogo delle ricerche, hanno operato la motovedetta CP305, un velivolo Atr 42 decollato dalla Base aeromobili di Catania, assetti aerei dell’Operazione Irini e di Frontex.

Nelle prossime ore giungeranno nell’area di ricerca anche Nave “Corsi” e Nave “Diciotti” della Guardia Costiera.

Preziosissimi i contributi forniti alle unità della Guardia Costiera, per gli aspetti logistici, dalla Croce Rossa Italiana sotto il coordinamento del Dipartimento della Protezione Civile.

Articoli Correlati