“Mi sono scocciato di sottostare alla legge del vivere civile che ti assoggetta a dire sì senza convinzione quando i no, convintissimi, ti saltano alla gola come tante bolle d’aria” - Eduardo De Filippo
HomeCalabriaReggio CalabriaScuola estiva di filosofia dal 22 al 29 luglio a Roccella Jonica

Scuola estiva di filosofia dal 22 al 29 luglio a Roccella Jonica

“Dopo la “scienza” non poteva che essere la “tecnica” la parola chiave della Scuola estiva di altra formazione in filosofia “Remo Bodei” di Roccella Jonica, – si legge in una nota diramata dall’Associazione culturale Scholé di Roccella Jonica – giunta alla XIII edizione (22-29 luglio 2022). La conoscenza non è una qualcosa di astratto e immateriale, ormai essa non può più fare a meno di collegarsi con le operazioni tecniche e con l’esperienza concreta. Non solo la scienza ha bisogno dello strumento tecnico come mezzo per compiere nuove scoperte, ma quel che più conta è che la tecnica diventa l’obiettivo finale della ricerca scientifica. Nel lavoro, nello studio, nella politica, nell’economia, negli affetti: ovunque oggi abbiamo a che fare con piattaforme, algoritmi e dispositivi elettronici d’ogni sorta. Le macchine come via d’uscita da fatiche e stress oppure come nuove forme di dominio? Che cosa significa “usare” le macchine? Qual è il rapporto tra arte e tecnica? La politica è una scienza o una tecnica? E che rapporto c’è tra economia e tecnica?”.

“Ecco alcuni dei problemi che saranno affrontati nei 25 appuntamenti della Scuola Estiva, – prosegue la nota – a partire dalla lezione inaugurale del Direttore Bruno Centrone (Pisa) dal titolo “Téchne alle origini: produzione, competenza, virtù”, che si terrà all’ex Convento dei Minimi il 22 luglio alle ore 18.00. Seguiranno lezioni mattutine, laboratori pomeridiani, inviti alla lettura e incontri serali animati da voci filosofiche, filologiche e scientifiche: Chiara Bodei (Pisa), Fortunato Maria Cacciatore (Cosenza), Arianna Fermani (Macerata), Roberto Finelli (Roma Tre), Manuela Giordano (Siena), Sergio Giudici (Pisa), Mario Lentano (Siena), Andrea Pinotti (Milano)”.

“Tutte le attività, – conclude l’Associazione – che toccheranno come d’abitudine diversi luoghi e spazi di Roccella, saranno trasmesse anche on-line tramite Zoom e Teams. La Scuola è libera perché si autofinanzia, da qualche giorno Scholé ha rilanciato la campagna “Think Sharing” finalizzata a sostenere l’iniziativa. Per tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione basta consultare il sito web www.filosofiaroccella.it e le pagine Facebook/Instagram. Sempre sul sito è già disponibile il programma degli incontri. La Scuola è organizzata da Scholé in collaborazione con il Comune di Roccella Jonica, l’Università di Macerata, la Jonica Multiservizi e Radio Roccella”.

 

Articoli Correlati