“Scuotendosi di dosso il giogo politico, la società civile si scuote di dosso i lacci che avvincevano il suo spirito egoista” - Karl Marx
HomeCalabriaCrotoneCrotone, aggredisce agenti con coltello e cesoie: bloccato col taser e poi...

Crotone, aggredisce agenti con coltello e cesoie: bloccato col taser e poi arrestato

Ha aggredito con un coltello e un paio di cesoie gli agenti di una volante ma è stato ma è stato immobilizzato dopo l’uso del taser da parte dei poliziotti. E’ quanto accaduto a Crotone. L’uomo, un crotonese di 44 anni, è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, minaccia e porto abusivo di armi. Gli agenti sono intervenuti dopo una chiamata sul numero di emergenza 112 da parte di un uomo che segnalava che il fratello, in forte stato di agitazione, stava mettendo a soqquadro il loro appartamento e minacciava di morte lui e la madre con un coltello. Giunti sul posto, i poliziotti, dopo aver rintracciato l’uomo e la madre nascosti in un’autovettura a diversi metri di distanza dall’abitazione, hanno visto il soggetto segnalato nei pressi della porta d’ingresso. Quest’ultimo, alla vista degli agenti, si è scagliato contro di loro brandendo una cesoia tagliasiepi e impugnando con la mano destra un coltello da cucina di grosse dimensioni. L’uomo ha tentato più volte di colpire gli agenti, uno dei quali ha riportato un trauma al polso, per cui i poliziotti hanno fatto uso dal taser riuscendo a bloccarlo e disarmarlo. Portato in ospedale per accertamenti, gli esami hanno rilevato l’uso di sostanze stupefacenti e un alto tasso alcolemico. Dopo i controlli è stato arrestato e portato nella Casa circondariale, a disposizione della Procura di Crotone.

Articoli Correlati