“Sopra il foglio bianco si preparano al balzo lettere che possono mettersi male, un assedio di frasiche non lasceranno scampo” - Wisława Szymborska
HomeCalabriaCrotonePolizia: a Crotone sbarchi migranti aumentati del 159%

Polizia: a Crotone sbarchi migranti aumentati del 159%

La deposizione di una corona di alloro al monumento ai caduti posto all’interno del cortile della Questura, ha dato il via a Crotone alle celebrazioni del 170mo Anniversario dalla fondazione della Polizia di Stato. Alla cerimonia – che si e’ svolta al molo Sanita’ del porto – hanno partecipato il questore Marco Giambra, il prefetto Maria Carolina Ippolito e autorita’ civili, militari e religiose. Nel corso dell’iniziativa e’ stato evidenziato come, sul fronte operativo, nel periodo primo aprile 2021 al 31 marzo 2022, dopo i lunghi periodi di lockdown del 2020 e dei primi mesi del 2021 per l’emergenza Covid, ha inevitabilmente visto un graduale aumento dei fenomeni criminosi, che si e’ attestato comunque su parametri di delittuosita’ contrassegnati da una lenta e costante decrescita, rispetto alle annualita’ antecedenti al 2020. Nondimeno, e’ stato rilevato, l’azione repressiva dalla Polizia ha fatto registrare di pari passo un significativo incremento nel numero delle persone tratte in arresto (+9,8 %) e denunciate in stato di liberta’ (+31,5%), in relazione al numero dei delitti denunciati all’autorita’ giudiziaria, rispetto allo stesso periodo del precedente anno. Sul fronte del contrasto al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti sono state arrestate 35 persone tra corrieri e piccoli spacciatori, da parte della Squadra Mobile e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

La Questura di Crotone ha affrontato anche il fenomeno dell’immigrazione, che ha registrato 70 sbarchi, con un incremento del 159% rispetto al precedente anno, provenienti principalmente dalle coste turche e greche, con natanti di fortuna, e procedendo all’accoglienza di 14.617 cittadini extracomunitari richiedenti asilo presso il Regional Hub “S. Anna” di Isola Capo Rizzuto e nel sistema Sprar provinciale (con un aumento del 385%) nonche’ all’arresto di 31 soggetti per favoreggiamento all’immigrazione clandestina, i cosiddetti scafisti.

Articoli Correlati