“Chi rinuncia alla libertà per raggiungere la sicurezza, non merita né la libertà né la sicurezza” - Benjamin Franklin
HomeAgoràAgorà Reggio CalabriaA Cittanova il conferimento delle cittadinanze onorarie: il Comune insignito della medaglia...

A Cittanova il conferimento delle cittadinanze onorarie: il Comune insignito della medaglia di bronzo al merito civile

Nella suggestiva cornice della nuova Biblioteca Comunale “Vincenzo De Cristo” di Cittanova, questa mattina il Sindaco Francesco Cosentino ha proceduto alla consegna delle Cittadinanze Onorarie al Vice Capo della Polizia – Direttore Centrale della Polizia Criminale S.E. Prefetto dott. Raffaele Grassi e al Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato dott. Francesco Maria Montanaro.

«Personalità integerrime al servizio dello Stato, animate da valori alti, quali l’amore per il lavoro e per le Istituzioni, punti di riferimento nei percorsi di governo del territorio e di mantenimento della sicurezza» è stato spiegato.

Nel corso di una cerimonia ufficiale, alla presenza anche dal Prefetto di Reggio Calabria dott.ssa Clara Vaccaro, del Questore di Reggio Calabria dott. Salvatore La Rosa e di numerose Autorità militari, civili e religiose, il Primo Cittadino cittanovese ha ricordato lo straordinario lavoro svolto dalla “squadra Stato” per il contrasto alla criminalità organizzata e ai fenomeni sociali e culturali ad essa legati, con particolare riferimento al ridimensionamento drastico dell’annosa piaga di bovini vaganti della ‘ndrangheta.

Una sfida, quella sulle “vacche sacre”, che ha visto il Comune soggetto sia propulsivo che di supporto al lavoro degli Organi dello Stato, anche grazie al contributo concreto degli Uffici Comunali.

«L’Amministrazione Comunale – ha affermato il Sindaco Francesco Cosentino – ha inteso concludere il suo percorso decennale di governo cittadino conferendo la Cittadinanza Onoraria a due personalità dall’elevato spessore professionale e umano che, nella storia recente del paese e del territorio, nei rispettivi incarichi di responsabilità, hanno operato per il bene comune incidendo su tematiche di particolare rilevanza sociale e culturale e lasciando un segno significativo anche per il futuro. Il Prefetto dott. Raffaele Grassi, nell’incarico di Questore di Reggio Calabria, è stato protagonista decisivo di una battaglia di legalità e giustizia che oggi celebriamo con orgoglio. Allo stesso modo, l’umanità, la competenza e lo spirito di servizio del Vice Questore Aggiunto dott. Francesco Maria Montanaro, per lunghi anni Dirigente del Commissariato di Cittanova, ha contribuito alla crescita del nostro paese, anche in fasi complesse come quella dell’emergenza pandemica e dell’incremento dei flussi migratori sul territorio. Volevamo che queste due figure luminose, simbolo di impegno, umanità, cultura e valori altissimi fossero le prime a varcare la soglia della nostra nuova Biblioteca, luogo di cultura che consegniamo alla Comunità di Cittanova per rinnovati e solidi percorsi di crescita condivisa».

Lo scorso 31 maggio, all’unanimità e su impulso della Giunta, il Consiglio Comunale ha approvato le Cittadinanze Onorarie consegnate ufficialmente questa mattina.

Queste le motivazioni:

«Conferimento della Cittadinanza Onoraria al dott. Raffaele Grassi, personalità integerrima al servizio dello Stato, animato da valori alti, quali l’amore per il lavoro e per le Istituzioni, punto di riferimento nei percorsi di governo del territorio e di mantenimento della sicurezza».

«Conferimento della Cittadinanza Onoraria al dott. Francesco Maria Montanaro, la cui azione professionale al servizio dello Stato si è dimostrata efficace e importante per rinnovare quel tratto di identità prezioso e distintivo che vuole Cittanova paese accogliente e inclusivo nel solco del rispetto e della legalità».

Ringraziamenti commossi sono stati espressi dal Vice Capo della Polizia e Direttore Centrale della Polizia Criminale S.E. Prefetto dott. Raffaele Grassi e dal Vice Questore Aggiunto dott. Francesco Maria Montanaro.

«Abbiamo vissuto un periodo storico che ha visto il bene e la sicurezza riaffermati su questo territorio – ha affermato S.E. il Prefetto dott. Raffaele Grassi -. Oggi c’è tanta emozione per questo riconoscimento che ci riporta a battaglie importanti affrontate e vinte su un territorio difficile. L’unione d’intenti di tutti, al di là dei ruoli e del colore delle divise, ha fatto la differenza. La legalità è un valore bellissimo attorno a cui dobbiamo stringerci e legarci. Forze dell’Ordine, Amministratori, Stampa, Cittadini sono tutti protagonisti dei percorsi virtuosi di crescita. E, con questa sinergia, negli scorsi anni abbiamo tolto un’arma alla ‘ndrangheta. Sindaco – ha proseguito – lei è una persona per bene e anche qualcosa di più. Lei ha sempre tenuto la schiena dritta e per me è un onore ricevere questa onorificenza. Porto nel cuore la provincia di Reggio Calabria e la Comunità di Cittanova. Grazie a voi tutti per questo gesto così bello e significativo».

«Qui a Cittanova ho vissuto anni bellissimi e altamente formativi sia sul piano professionale che umano – ha affermato il Vice Questore Aggiunto dott. Francesco Maria Montanaro -. Da subito mi sono sentito cittadino di questa Comunità. Nel secondo giorno di servizio presso il Commissariato di Cittanova, ho vissuto un Comitato per l’Ordine e la Sicurezza che ha messo alla prova una struttura che nel tempo ho imparato a vivere come una famiglia. E a questi colleghi rivolgo il mio pensiero e il mio ringraziamento sincero. In un momento delicato della vita di questo territorio, nonostante la portata della sfida, ho trovato il pieno supporto di S.E. il Prefetto dott. Grassi. Un ringraziamento lo rivolgo anche alla mia famiglia, al Comando Stazione dei Carabinieri di Cittanova con cui abbiamo proficuamente collaborato. Infine, un grazie al Sindaco di Cittanova, al Consiglio Comunale e all’intera Comunità cittadina per questo prestigioso riconoscimento».

Articoli Correlati