“Se avete preso per buone le «verità» della televisione, / anche se allora vi siete assolti / siete lo stesso coinvolti” - Fabrizio DeAndrè, Canzone del maggio, n.° 2
HomeAgoràAgorà CosenzaIl Rotary Club Cosenza Sette Colli chiude l'anno

Il Rotary Club Cosenza Sette Colli chiude l’anno

Pienamente positivo per il Rotary Club Cosenza Sette Colli il bilancio dell’Anno Rotariano appena trascorso. È quanto è emerso nell’incontro, tenutosi nei giorni scorsi, che ha sancito la conclusione dell’A.R. 2023/24 che ha visto Francesco Bozzo nel ruolo di Presidente del club bruzio. Per l’occasione si è tenuta una riunione, allargata a tutti i soci del club, dei consigli direttivi congiunti, quello che ha lavorato nei dodici mesi appena trascorsi e quello nominato per l’Anno Rotariano 2024/25. Ed è stato lo stesso Bozzo a tracciare un bilancio dell’esperienza appena conclusasi ringraziando anzitutto per il sostegno e la vicinanza le autorità rotariane, tra cui l’ADG Sergio De Buono presente all’incontro, quindi ovviamente i soci del club, per averlo supportato con entusiasmo e abnegazione e aver favorito così lo svolgimento delle numerose attività di service che hanno animato la vita del club riscontrando successo in istituzioni, cittadini e territorio. Tra le iniziative organizzate nel corso dell’anno, Bozzo ha ricordato il convegno “Etica e Legalità: quali sfide per il futuro?” promosso insieme ai RC Cosenza Nord e Rende, nonché gli incontri legati al tema “Cosenza: dalla città dei sette colli alla città del futuro” che hanno visto eminenti personalità confrontarsi su problematiche legate al territorio. Così come importanti sono state anche le iniziative legate al progetto “Il Rotary per la salute“, che attraverso l’erogazione di attività di screening ha inteso sensibilizzare i cittadini sul tema della prevenzione delle patologie più comuni, e quelle del progetto “Il Rotary per la cultura” che hanno visto avvicendarsi in qualità di relatori personalità eminenti che hanno presentato le proprie opere stimolando la curiosità e il confronto su tematiche importanti e di stretta attualità quali la povertà, la pace, la genetica in medicina, l’imprenditoria femminile e la partecipazione politica. Insomma, per dirla con le parole di Bozzo, “è stato un anno vissuto intensamente, che ha visto il Cosenza Sette Colli esprimersi al meglio per portare avanti i valori rotariani“. L’incontro ha visto poi un altro momento importante con la consegna, da parte del Presidente, degli attestati di merito ai soci che più di tutti si sono distinti nel corso dell’anno.

La mission del Cosenza Sette Colli non termina certo qui, perché, come nella classica tradizione del Club fondato da Paul Harris nel lontano 1905, il nuovo giro di ruota già prepara alla nuova annata. Presidente per l’A.R. 2024/25 sarà Maria Francesca Valente, il cui insediamento avverrà il prossimo 12 Luglio in una cerimonia alla presenza di tutti i soci e delle autorità rotariane.

Articoli Correlati