“La falsità è la verità degli altri” - Oscar Wilde
HomeAgoràAgorà CosenzaA San Giovanni in Fiore "pizza solidale" di Donne e Diritti

A San Giovanni in Fiore “pizza solidale” di Donne e Diritti

Si è tenuta, giovedì 19 Giugno, la Prima Edizione della “Pizza Solidale” a cura dell’associazione DONNEeDIRITTI, presso il  “Forno Solidale” sito in via Piacenza a San Giovanni in Fiore. Sono stati impastati  10 kg di farina, prodotta con il grano seminato, raccolto e macinato dalla nostra associazione.

Con le mani esperte delle Donne, la loro passione, il loro amore per le tradizioni Sangiovannesi,  si sono sfornate tantissime pizze, più  di 90, condite con il sugo, rigorosamente fatto in casa, e il caciocavallo silano. Il profumo di buono ha inondato tutto il “Timpone”, antico rione dove è situato il forno, e ha condotto bambini, donne, uomini, anziani nel vicolo  e i loro sorrisi hanno gratificato il lavoro delle donne. Oltre 300 persone  hanno degustato la pizza impastata e  distribuita con umanità.

Tanti anche gli emigrati che sono giunti per  riscoprire quel profumo che conoscevano da piccoli oppure quegli usi raccontati dalle loro nonne….Una ragazza Canadese ha ringraziato l’associazione perché è stato come “sognare ad occhi aperti”, come vivere la vita dei suoi antenati. Mentre una donna anziana ha raccontato di quando piccolina vedeva sua madre infornare il pane e le pizze proprio in quel forno.

Storie vere, vissute da un popolo orgoglioso del suo passato e della sua vita semplice ma ricca.

L’associazione DONNEeDIRITTI non ha semplicemente regalato pizze, ha soprattutto creato un pomeriggio di aggregazione, integrazione, amore tra paesani, tra culture diverse, tra emigrati, immigrati, e tra bambini Italiani e Marocchini, senegalesi. Un pomeriggio di spensieratezza curato, in tutti i particolari, dall’associazione DONNEeDIRITTI.

Lo senti il profumo di buono del pane caldo? Lo senti il profumo della solidarietà? La senti.la carezza del bimbo che ringrazia per un pezzetto di pizza?

In un’epoca di disumanita’  ed egoismi, solo la solidarietà e la fratellanza,  memoria della nostra storia antica, potranno farci sperare di costruire il futuro della nostra Comunità.

Articoli Correlati