“Sopra il foglio bianco si preparano al balzo lettere che possono mettersi male, un assedio di frasiche non lasceranno scampo” - Wisława Szymborska
HomeAgoràPresentazione di "La Piana degli ulivi" di Gaspare Sapioli

Presentazione di “La Piana degli ulivi” di Gaspare Sapioli

Le meraviglie naturali, la storia affascinante, la ricchezza culturale e le tradizioni profonde della Piana di Gioia Tauro sono ora al centro di una nuovissima rivista. “La Piana degli ulivi” è un progetto editoriale ideato da Gaspare Sapioli che intende far emergere in tutte le sue sfaccettature la bellezza dei 33 paesi che compongono la cosiddetta ‘Chjiana’. Attraverso le parole di giornalisti, storici ed esperti del territorio, Sapioli ha dato vita a un magazine che funge da prezioso scrigno, al cui interno sono custoditi insegnamenti e curiosità che potrebbero passare inosservati a molti. Immergendosi nella lettura della rivista, si intraprende un viaggio alla scoperta delle radici di queste località, per poi lasciarsi coinvolgere nel racconto di immagini che scorrono in una sequenza mirabile, aprendo al lettore una finestra su un territorio tanto ampio quanto affascinante dal punto di vista storiografico. “L’amore per la mia terra mi ha accompagnato nella stesura di questa rivista”, sostiene Sapioli. “Tra i racconti di straordinarie immagini di una Piana degli ulivi vivace e rigogliosa, ho respirato i profumi della ricca vegetazione secolare e ho rivissuto la tradizione dei 33 Comuni. La ‘Chjiana’, affacciata sul Mar Tirreno, ospita ettari di agrumeti e uliveti, che rappresentano una delle principali ricchezze del territorio calabrese”. La rivista si apre con l’editoriale scritto dallo stesso Sapioli. In esso, vengono descritte le caratteristiche principali di questo territorio, con particolare attenzione al patrimonio culturale che lo contraddistingue e che nei secoli ha affascinato viaggiatori e scrittori provenienti da tutto il mondo. La Piana di Gioia Tauro è la pianura più estesa della Calabria, caratterizzata da una vasta gamma di risorse naturali e culturali. Tra queste, spiccano le riserve marine della Costa Viola, il Parco d’Aspromonte e i resti delle antiche presenze greche e romane evidenziati nei Parchi archeologici dell’area. La nuova rivista ‘La Piana degli ulivi’ è quindi un’esplorazione appassionante e approfondita di un territorio ricco di storia, bellezza e cultura. É un viaggio unico che permette di scoprire e valorizzare le meraviglie della Piana di Gioia Tauro, pagina dopo pagina. Ringraziando quanti hanno collaborato alla stesura di questa rivista, i Comuni e gli sponsor, Sapioli afferma che questa è solo “l’inizio di un’operazione culturale e territoriale che vede protagonista la Piana di Gioia Tauro”.

Articoli Correlati