Vibo Valentia
 

Maxi-processo 'Rinascita-Scott', al via requisitoria rito abbreviato

Giustizia500Ha avuto inizio stamane dinanzi al Tribunale collegiale di Vibo Valentia il troncone del maxi-processo Rinascita-Scott con il rito abbreviato.

Sono 91 gli imputati in questo caso, mentre per altri 329 il processo con rito ordinario continuerà dinanzi al Tribunale collegiale di Vibo Valentia nella giornata di domani nell'aula bunker allestita in uno stabile della fondazione Terina a Lamezia Terme.

Per i 91 imputati comparsi stamane dinanzi al gup distrettuale di Catanzaro, Claudio Paris, per il processo con rito abbreviato (che comporta un processo a porte chiuse, allo stato degli atti e in caso di condanna uno sconto di pena di un terzo) è in programma per l'udienza odierna l'inizio della requisitoria dei pubblici ministeri della Dda di Catanzaro, Antonio De Bernardo e Annamaria Frustaci. Sul banco degli imputati i clan Lo Bianco, Barba, Pardea, Macrì, Camillò, Pugliese di Vibo Valentia, Mancuso di Limbadi e Nicotera, Cracolici di Maierato e Filogaso, Bonavota di Sant'Onofrio, Mazzotta di Pizzo Calabro, Accorinti di Zungri, Barbieri di Cessaniti, Fiaré-Gasparro di San Gregorio d'Ippona. La requisitoria dei pubblici ministeri andrà avanti per almeno quattro udienze e si concluderà con le richieste di pena.