Sport
 

La Libertas Reggio Calabria è rosa

Sabato 10 aprile giornata importante per il Centro Nazionale Sportivo Libertas, per tutti gli Enti di Promozione Sportiva del CONI e per tutto il mondo sportivo in genere alla Assemblea Provinciale Elettiva della Libertas Reggio Calabria. Per la prima volta in un rinnovo Assembleare dei quadri dirigenti che saranno in carica sino al 2024, il Presidente Regionale Libertas Calabria prof. SANTO MINEO , dopo l'esperienza del Comitato Regionale, aveva manifestato una maggiore valorizzazione della donna in un contesto molto strategico ed importante per la Libertas Calabria che rappresenta l'Ente nella provincia di Reggio Calabria. La donna è stata molto spesso esclusa in campo sociale, politico, giuridico e lavorativo e da sempre ritenuta come essere inferiore sia dal punto di vista fisico che intellettuale rispetto all'uomo.

L'idea è stata colta al volo e le Associazioni della provincia di Reggio Calabria hanno indirizzato il loro voto verso un panorama femminile.

Quindi "l'altra metà del cielo" dopo tante difficoltà, discriminazioni, abbandono, violenza che, anche al giorno d'oggi, la donna deve contrastare e lottare per difendere con determinazione, coraggio, forza, la sua immagine, oggi grazie alla Libertas ed alla sua massima espressione calabrese il prof. SANTO MINEO Presidente della Commissione Tecnica Nazionale di Atletica Leggera, risale in cattedra ed ha il suo valore ed il suo ruolo.

E presso la Scuola Regionale dello Sport del Coni a Gallina di Reggio Calabria si sono svolte le elezioni per il rinnovo dei quadri provinciali davanti a quasi tutta la Giunta Regionale composta dal Vice Presidente Veraldi Giuseppe, dal Segretario Generale Raoul Elia, dal Responsabile piattaforma ed organizzatore del Congresso Dominelli Giuseppe e dal Presidente della Verifica Poteri e delle Operazioni di scrutinio Rocco Di Maio, i quali hanno voluto testimoniare questa nuova tendenza ed essere presenti a questo evento storico tinto di rosa, omaggiando le nuove elette e la Commissione Verifica Poteri di un omaggio floreale.

Dalle urne è emersa la seguente situazione:

Presidente è stata eletta Palumbo Roberta; Nel Consiglio Direttivo entrano Aversa Giuseppina, Audino Monica, Aline Grigore e Pellicanò Teresa. La Consulta dei Delegati sarà composta da Pellicanò Paolo, Agostino Teresa e Surfaro Giulia. Infine andrà a ricoprire la carica di Revisore dei Conti Pellicanò Chiara.

Il Presidente Regionale "ha ringraziato tutte le società presenti ed ha auspicato che il nuovo Comitato possa dare giuste risposte per la crescita e l'immagine della Libertas in provincia di Reggio Calabria" precisando "che i risultati si ottengono se si lavora come squadra e grande trasparenza ed il Comitato regionale è docet. Le professionalità ci sono, la forza c'è, la volontà ad andare avanti pure,l'impegno e lo spirito di abnegazione sono tutti i presupposti di questa nuova struttura".

Subito dopo la proclamazione degli eletti c'è stata la prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo del Comitato Provinciale Libertas Reggio Calabria dove sono state assegnate e votate le deleghe e gli incarichi che permetteranno al nuovo assetto per presentarsi alle varie Associazioni,ai vari Enti ed iniziare così la loro azione in provincia . Il Vice Presidente sarà Pellicanò Teresa, Segretario Aline Grigore alla quale va anche la responsabilità sull'atletica leggera; le politiche sociali ed il terzo settore vanno AVERSA GIUSEPPINA ed infine l'organizzazione delle manifestazioni è stata affidata ad Audino Monica. Il Coordinatore Sport sarà il prof. Ferro Antonio mentre il Coordinamento della formazione è stato assegnato al neo Presidente Palumbo Roberta, già Segretaria della Scuola Regionale dello Sport Libertas .