Sport
 

Kitesurf: il talento capoverdiano Luis Brito si allena a Punta Pellaro

cinque vicino

Riconoscimento autorevole. Una delle massime espressioni del kitesurf, il 22enne capoverdiano Luis Brito, si sta allenando a Reggio Calabria in vista delle prossime prove a livello mondiale. Secondo solo al connazionale Cozzolino nelle ultime sfide di agosto, svoltesi in Spagna, da qualche giorno Brito si sta cimentando a Punta Pellaro: la località reggina gli è stata infatti segnalata come la più adatta d'Europa, per svolgere al meglio lo sport del kitesurf.

Il 25 agosto, Andrea Fiore e Francesco Fortugno, due ex studenti del Dipartimento di Giurisprudenza ed Economia dell'Università "Mediterranea" di Reggio Calabria, hanno avuto l'onore di consegnare al campione Brito il premio Young Calabria Project, ideato dalla Prof. Mantovani. Tale riconoscimento, che viene concesso alle eccellenze del territorio calabrese, elogia l'impegno di Fiore e Fortugno, a loro volta insigniti. Entrambi hanno elaborato un qualificante progetto industriale/turistico di marketing territoriale, individuando tra le eccellenze della Calabria ed in particolare per la provincia di Reggio Calabria gli sport acquatici, avendo il kitesurf come principale attore.

La valenza culturale di tali progetti, riconosciuti e supportati sia dal CAT Lab della "Mediterranea" che dall'associazione culturale Quality Life Management, può consentire l'accesso ad importanti fondi come quelli stanziati da CulturaCrea, ossia il piano di incentivi volto a sostenere la nascita e la crescita delle piccole e medie imprese del terzo settore della filiera culturale e creativa, e che opera con una dotazione finanziaria pari a 114 mln di euro. La Prof. Mantovani, nell'ambito della sensibilizzazione su tali argomenti, con l'Università "Mediterranea" ha istituito la prima edizione del corso di alta formazione in Europrogettazione (di 32 ore, nei fine settimana, apertura bando 1 settembre -chiusura bando 19 ottobre), pensato per offrire reali possibilità lavorative ai dottori in possesso di qualunque tipo di laurea triennale. Esso fornirà gli strumenti d'accesso ai numerosi finanziamenti stanziati nei diversi settori destinati alla Calabria, in particolare per start-up, turismo e beni culturali. Il corso di alta formazione ha avuto il patrocinio della Camera di Commercio di Reggio Calabria degli Ordini degli Avvocati e l'Ordine dei Dottori commercialisti e revisori contabili. Gli stessi hanno riconosciuto crediti validi per la formazione continua.

I dottori Fiore e Fortugno hanno ricevuto, inoltre, due borse di studio offerte dall'associazione culturale Quality Life Management per il sopracitato corso.
La manifestazione si è svolta al circolo sportivo di kitesurf "Free Spirits", sito a Pellaro. Era presente anche Antonio Ruvolo, consigliere comunale con delega alla protezione civile.