Reggio Calabria
 

Da tutta Italia solidarietà all'agriturismo "A Lanterna"

Attentato GOEL Bio, attestati di solidarietà per l'intimidazione all'agriturismo "A Lanterna" di Monasterace:

Da:Antonio Salvio - Presidente nazionale CVXLMS

"La CVXLMS Italia é vicina al Gruppo GOEL della Locride e deplora il vile attentato mafioso perpetrato la notte scorsa ai danni dell' Agriturismo "La Lanterna" di Monasterace (RC)".
Antonio Salvio - Presidente nazionale CVXLMS

Da: Confocoperative Emilia Romagna

"L'ennesimo gesto vigliacco, il settimo in sette anni, finalizzato ad intimorire chi nella Locride tenta di proporre un modello diverso da quello imposto dalla criminalità organizzata

"Confcooperative Emilia Romagna, che da anni affianca e sostiene l'attività del Gruppo GOEL, esprime piena solidarietà e vicinanza al consorzio di Gioiosa Ionica (RC), in questi giorni colpito dall'ennesimo attentato all'azienda agricola "La Lanterna" di Monasterace associata a GOEL Bio. Un incendio doloso ha completamente distrutto un capannone e le attrezzature agricole e meccaniche in esso contenute.

"Un gesto vigliacco – sottolinea il direttore di Confcooperative Emilia Romagna, Pierlorenzo Rossi – finalizzato ad intimorire chi tenta di proporre un modello diverso da quello imposto dalla criminalità organizzata".

Il gruppo GOEL – che è nato nel 2003 ed oggi raggruppa 9 cooperative sociali, 1 associazione di volontariato, 1 fondazione del territorio della Locride e della Piana di Gioia Tauro – è infatti impegnato in prima linea nel cambiamento di queste aree della Calabria per l'affermazione piena della libertà, della democrazia, della sussidiarietà, della giustizia sociale ed economica.

Prima di questo nuovo, inaccettabile, episodio l'azienda "La Lanterna" è stata oggetto di numerosi altri atti dolosi come l'incendio dell'uliveto nel 2009, il ritrovamento di una bottiglia contenente liquido infiammabile con accendino all'ingresso della Locanda Cocintum nel 2010, l'incendio del quadro elettrico della pompa per l'irrigazione nel 2011, l'incendio degli alloggi della casa padronale nel 2012, l'incendio di una botte esterna alla locanda nel 2013, l'incendio appiccato al punto ristoro dell'agriturismo nel 2014.

"Un vero e proprio stillicidio di intimidazioni – conclude il presidente di Confcooperative Emilia Romagna, Francesco Milza – ai danni di una realtà e di una rete consortile che da anni percorre la via della legalità e propone un preciso progetto di cambiamento sociale intraprendendo una battaglia contro la 'ndrangheta e le massonerie deviate, dentro e fuori la Calabria".

Da: Luigino Bruni – SlotMob, Economia di Comunione ed Economica Civile

"Carissimo Vincenzo,

vi siamo vicini, come movimento SlotMob, come EdC ed Economia Civile, per il 'vile attentato incendiario': il male non prevale, non può prevalere, non deve

prevalere. "Siamo infatti tribolati da ogni parte, ma non schiacciati;

siamo sconvolti, ma non disperati; perseguitati, ma non abbandonati;

colpiti, ma non uccisi" (Paolo ai Corinti). [...]"

Da: Focolare maschile Lamezia, Focolare femminile Lamezia

"[....] insieme a tutti i membri del Movimento dei Focolari della Calabria vi siamo accanto e vi manifestiamo tutto il nostro sostegno e la solidarietà per l'ennesimo grave attentato che avete subito... Siamo certi però che la pazienza e la tenacia che vi contraddistingue, insieme al contributo di un sempre maggior numero di persone, tra cui tanti di noi che si stanno già attivando, vi aiuterà a superare anche questa ferita: il percorso di riscatto della nostra bella terra di Calabria è ormai inarrestabile!"

Maria Concetta Libra e Gabriele Bardo, referenti regionali Movimento dei Focolari.

Da: Coordinamento campano per la gestione pubblica dell'Acqua.

"Anche il Coordinamento campano per la gestione pubblica dell'Acqua si unisce alla Cvx-Lms e a tutti coloro che stanno esprimendo dissenso e disprezzo per tale vile e mafioso attentato. Il gruppo Goel, che comprende 30 aziende agricole calabresi, produce olio, agrumi biologici nel rispetto dell'ambiente e dei lavoratori, retribuiti rispettando diritti ed etica. Tutto ciò dà fastidio alla 'ndrangheta e ai malavitosi".
Consiglia Salvio

Da: Presidente Federmanager Perugia:

[...] esprimo la piena e sincera solidarietà da parte mia e di tutti i nostri soci [...]. Un inaudito accanimento contro aziende sane che creano occupazione e sviluppo donando a tutto il territorio un'occasione di riscatto economico e sociale. Condivido con tutti voi un cammino nel segno del rispetto dei diritti umani e confido nell'intervento delle Istituzioni ma ancor di più del mondo della società civile. [...] "

Da: Confcooperative Vibo Valentia:

"vicinanza ad un vero e coraggioso cooperatore"

"Vincenzo, saputo solo oggi dell'ennesimo vile attentato subito dall'Impresa Cooperativa da Te rappresentata (TG3 Calabria), esprimo a Te ed al Movimento Cooperativo reggino piena solidarietà e vicinanza. [...] Pino Grillo."

Da: Forum associazioni Vibonesi

"Caro Presidente Linarello, la notizia del vile attentato alla cooperativa 'A Lanterna" di Monasterace, che peraltro si aggiunge a quelli precedenti, oltre ad indignarci profondamente, ci dice che la lotta di contrasto a questa piaga, che affligge non più soltanto le regioni meridionali ma tutto il Paese, essendosi saldata con i poteri politico-massonici ed economico-finanziari, è diventata sempre più dura e, di conseguenza, postula la massima unità delle nostre comunità. Purtroppo la crisi economica ed occupazionale, che da noi è divenuta oramai endemica e sempre più drammatica, rende più difficile tale lotta perché le mafie trovano terreno fertile proprio nelle situazioni di disagio. Che sono quelle nelle quali voi da tempo lavorate togliendo ad esse terreno e potere. Il nostro Forum lavora da tempo - a partire proprio da una intimidazione mafiosa che io stesso ho subito- nella vostra stessa direzione anche se nel campo culturale e sociale. Si tratta di un unico progetto che deve andare avanti creando maggiori momenti di comunicazione, stabili e non limitati a questi tristi episodi. Vi siamo vicini e continueremo ad esserlo". Per il Forum delle Associazioni Vibonesi, Il Portavoce Antonio D'Agostino.

Da: Presidente del CSV della Provincia di Vibo Valentia

"Gentile Presidente Linarello, appresa la notizia dell'ennesimo tentativo di bloccare le vostre importanti attività a difesa della legalità, esprimo a nome mio e di tutto il Centro Servizi per il Volontariato di Vibo Valentia la nostra solidarietà e vicinanza. Oggi nella nostra home page abbiamo concordato di pubblicare la lettera di solidarietà anche del circolo dipendenti dell'ASP di Vibo Valentia. Se possiamo esservi concretamente utili in qualcosa ce lo faccia sapere senza remore. Con stima, Roberto Garzulli"

Da: Consorzio Jobel (comunicato stampa)

"Il Consorzio Jobel esprime vicinanza e solidarietà all'agriturismo biologico "A Lanterna" di Monasterace, socio della cooperativa GOEL Bio nonché parte integrante del Gruppo Cooperativo GOEL, che nella notte di sabato 31 ottobre ha subito l'ennesimo vile atto intimidatorio.

Un inaudito accanimento della 'ndrangheta contro attività sane che creano occupazione e sviluppo sostenibile nei terreni confiscati, donando un'occasione di riscatto dal malaffare nel territorio calabrese. Condividendo un cammino comune nel segno della cooperazione sociale e del rispetto dei diritti umani, attraverso il quale quotidianamente promuoviamo attività di sostegno e integrazione socio-culturale, ci uniamo all'appello della Cooperativa GOEL. Confidiamo nell'intervento delle istituzioni ma ancor di più del mondo sociale e associazionistico affinché si possano ostacolare questi atti delinquenziali con una ferma reazione che faccia riecheggiare nell'intero territorio il rumore del bene, coltivando la speranza di cambiamento in una terra assetata di giustizia sociale".

Da: Emma Leone, R-Evolution

"R-Evolution Legalità credendo nei valori della legalità, della

dignità del lavoro e nello sviluppo etico, sostenibile e solidale del nostro

territorio, vuole esprimere vicinanza e solidarietà alla cooperativa Goel e

profondo sdegno per l'atto mafioso e minatorio subito il 31 ottobre

Da: Giacomo Panizza, Comunità Progetto Sud.

"La Comunità Progetto Sud esprime il sostegno e la solidarietà

alla cooperativa Goel che è stata vittima di un atto intimidatorio

nell'agriturismo biologico "A Lanterna". Il vile atto è un gesto che

manifesta la debolezza dei "potenti" i quali non possono che ricorrere alla

violenza e alla distruzione per contrastare l'impegno delle organizzazioni

che esprimono la loro libertà nella costruzione del bene comune. Sappiamo

che, nonostante tutto, andrete avanti, perché il vostro impegno , rafforza

la giustizia".

Da: Giuseppe licordari, presidente della Comunità di Vita Cristiana (CVX) di Reggio Calabria

"La comunità di vita cristiana di Reggio Calabria esprime la sua solidarietà [...] e a tutti coloro che lavorano intorno al consorzio e in particolare a coloro che lavorano all'Agriturismo "la Lanterna": chi vive nell'ombra si condanna per sempre ad una realtà disumana, chi lavora alla luce del sole per il progresso della nostra terra sa che, nonostante tutte le difficoltà, annuncia futuro alle prossime generazioni e indica la strada per vivere nella bellezza e nella giustizia. [...]

Giuseppe licordari, presidente della Comunità di Vita Cristiana (CVX) di Reggio Calabria"

Da: Circolo PD di Gioiosa Ionica

"Il circolo di Gioiosa esprime costernazione e sdegno per l'ultimo di una serie di atti di vile criminalità mafiosa ai danni dell'agriturismo di Monasterace "a Lanterna" socio dell'associazione GOEL. La nostra solidarietà va ai lavoratori dell'azienda così duramente colpita, e a Vincenzo Linarello e al GOEL, che da anni operano con fatica e successo per coniugare rispetto della legalità e iniziative di sviluppo economico della nostra terra. Siamo fiduciosi che le Forze dell'ordine,preposte a garantire sicurezza a tutti i cittadini, stiano svolgendo accurate indagini per assicurare alla giustizia responsabili e mandanti". Riccardo Modafferi, circolo del Pd di Gioiosa Ionica (comunicato stampa)

Da: Gas Equosud

"[...] siamo addolorati e vicini a voi per quanto è accaduto all'Agriturismo La Lanterna. [...] Da parte nostra faremo il possibile, non sentitevi isolati. Vi preghiamo di trasmettere direttamente ai proprietari dell'agriturismo La Lanterna la nostra solidarietà che non vuole essere solo di parole. Un abbraccio dagli amici del Gas Equosud, Agnese".