Reggio Calabria
 

Nasce Democratici e Progressisti Metropolitani, nuovo soggetto politico e nuovo gruppo in Consiglio comunale

Nasce Democratici e Progressisti Metropolitani, un nuovo soggetto politico, un'associazione politico culturale.

Come si può facilmente evincere dal nome, il progetto è fortemente ispirato ai valori democratici e progressisti della sinistra italiana e si colloca, politicamente, all'interno del perimetro che è proprio della sinistra tradizionale, locale e nazionale. Nasce dalla convinzione che ci sia sempre più bisogno di sinistra, che oggi più che mai sia necessario proporre alla società un contenitore dai contenuti politici di chiara ed inequivocabile collocazione.

L'azione politica sarà significativamente rivolta al raggiungimento di una compiuta giustizia sociale, affrontando, tra gli altri, il tema del lavoro, dell'istruzione, dell'assistenza sanitaria, dei giovani, delle donne, del mezzogiorno. Azione politica che sappia rappresentare le lavoratrici ed i lavoratori, dipendenti e autonomi, dialogando proficuamente con le forze sindacali ma anche con l'imprenditoria sana e virtuosa del nostro territorio ed in generale con tutte le associazioni di categoria; azione politica incentrata sulla legalità, lotta al malaffare e alla 'ndrangheta; azione politica tesa alla tutela dell'ambiente ed al grande tema della transizione ecologica, convintamente europeista; azione politica rivolta alle classi meno abbienti, ai diseredati, agli ultimi.

L'associazione sarà organizzata e strutturata così come un vero e proprio partito, di respiro metropolitano, autonomo e indipendente, che guarda con interesse al Partito Democratico come riferimento nazionale.

In queste ore stanno aderendo al progetto diversi Sindaci ed amministratori dei comuni afferenti alla città Metropolitana. Hanno già aderito al progetto il Consigliere Regionale uscente Antonio Billari, nella scorsa consiliatura regionale eletto proprio in quota Democratici e Progressisti, i Consiglieri Comunali della città di Reggio Calabria: Mario Cardia, Marcantonino Malara, Filippo Burrone e Giuseppe Nocera, costituendo in seno al Consiglio Comunale reggino un proprio gruppo consiliare e designando Mario Cardia come Capogruppo, gruppo consiliare che si colloca chiaramente all'interno della maggioranza e che andrà a rafforzare e rilanciare l'azione amministrativa guidata dal Sindaco Giuseppe Falcomatà.