Reggio Calabria
 

A Siderno torna la politica, Fragomeni: "Emozione immensa. Sarò la sindaca del dialogo per la ripartenza"

fragomeni-mariateresa2"Un'emozione immensa perché i sidernesi hanno creduto in noi e ci hanno premiato. Anni di lavoro, in attesa di tornare alla democrazia, per far ripartire Siderno. La nostra sarà una politica del fare che ci vedrà operativi già da stasera". Così Mariateresa Fragomeni, nuovo sindaco di Siderno, vittoriosa al ballottaggio contro Domenico Barranca (LEGGI QUI).

Il Comune della Locride ha eletto il nuovo primo cittadino, tre anni dopo il commissariamento del Comune, determinato dallo scioglimento dell'ente per infiltrazioni mafiose.

"Siderno – ha aggiunto l'ex assessore regionale - non può più perdere neanche un minuto. Si riparte finalmente, dopo la pandemia, ma soprattutto dopo anni di assenza di un'amministrazione eletta dalla base. E' una vittoria che mi riempie di orgoglio. Una vittoria che dedico alla mia città e ai sidernesi. Una vittoria che ci vedrà impegnati sin da subito, anche perché sono molteplici i progetti da realizzare: dal decoro urbano, alla pulizia delle strade, alla realizzazione della cabina di regia per il PNRR, fino alla coesione sociale.

Vogliamo che questa festa di stasera sia la festa di Siderno, una festa per un nuovo corso. Un momento che non si limiti all'entusiasmo di oggi ma che prosegua nei 5 anni che verranno. Il primo step che volevamo è stato raggiunto. O meglio il primo: obiettivo Siderno.

Per questo – ha concluso Fragomeni - voglio ribadire che sarò la Sindaca del dialogo per la ripartenza, del confronto in consiglio comunale ed in città. Dal momento che dovremo assumere decisioni difficili per il nostro futuro, lavoreremo affinché siano il frutto di processi partecipati".