Reggio Calabria
 

Tripodi è il nuovo presidente dell'Associazione Provinciale Allevatori di Reggio Calabria

Il Dottore Agronomo Domenico Tripodi è il nuovo presidente dell'Associazione Provinciale Allevatori di Reggio Calabria, eletto nell'assemblea dell'associazione tenutasi a Bova Marina il 13 ottobre scorso.

Dopo la schiacciante vittoria di Vibo Valentia anche a Reggio Calabria la lista dei "Liberi Allevatori" promossa da Confagricoltura e Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) si impone sulla lista degli allevatori sostenuta dalla Coltivatori Diretti e Copagri.

Dopo una agguerrita e estenuante campagna elettorale – si legge in un comunicato stampa di Confagricoltura e CIA - il risultato premia il lavoro svolto in questi anni dal Presidente uscente dell'Associazione Allevatori Leo Pangallo, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti dei vertici di Confagricoltura e Cia Reggio Calabria, Giuseppe Canale e Domenico Gattuso, per il costante e proficuo impegno a favore del settore zootecnico provinciale.

A coadiuvare il neo presidente Tripodi nel lavoro per i prossimi 4 anni saranno il vice presidente Demetrio Colorisi ed i consiglieri Nucera Bruno, Saccà Giuseppe, Fortugno Margherita, Curinga Vincenzo, Spagnolo Milena. A questi si aggiungono quali delegati per l'assemblea dell'Associazione Regionale Allevatori, che si terrà a fine novembre, gli allevatori Nucera Carolina Valentina, Russo Demetrio e Nucera Carmela.

"Il contesto territoriale in cui è inserita la zootecnia reggina, particolarmente nell'area ionica e aspromontana è molto difficile - sono le prime parole del neo Presidente degli allevatori Domenico Tripodi - ma è un presidio fondamentale contro lo spopolamento delle aree interne e una presenza indispensabile per la tutela dell'assetto idrogeologico del territorio montano. Il lavoro che come consiglio ci accingiamo a mettere in atto nei prossimi anni - sottolinea Tripodi - sarà orientato a sviluppare servizi sempre più efficienti e diversificati per le aziende zootecniche associate all'APA, nonché incentivare gli sforzi per diminuire il carico burocratico sugli allevatori, intensificare rapporti sempre più costruttivi con l'ASP e sviluppare progetti sostenibili sulla tracciabilità dei prodotti zootecnici".

Il Presidente di Confagricoltura Giuseppe Canale ed il Direttore di CIA Domenico Gattuso nel complimentarsi con i neo consiglieri eletti ribadiscono la vicinanza delle Organizzazioni nel sostenere progetti e proposte del mondo allevatoriale reggino nei confronti delle istituzioni della Città Metropolitana di Reggio Calabria, della Regione e del Ministero delle Risorse Agricole Alimentari e Forestali, convinti che il comparto zootecnico rappresenti una realtà economica, oltre che sociale, fondamentale per il tessuto imprenditoriale del territorio reggino.