Reggio Calabria
 

Premio Pio La Torre al sindaco Michele Conia, demA Calabria: "Orgogliosi di questo riconoscimento a un primo cittadino integerrimo in terra di frontiera"

"Siamo orgogliosi del conferimento ricevuto da Michele Conia, unico sindaco calabrese ad aver ricevuto quest'anno il Premio Pio La Torre, importante riconoscimento per il suo operato da primo cittadino di Cinquefrondi. Il premio, organizzato da Avviso Pubblico, Cgil e Federazione nazionale della stampa italiana, mira a valorizzare il lavoro svolto, ritenuto di alto valore civile e politico, che vedono protagonisti sindacalisti, amministratori locali e giornalisti che spiccano nella difesa della democrazia, nella lotta alle mafie, alla corruzione, all'illegalità e per la diffusione di una cultura della legalità e della responsabilità. È innegabile che Conia sia il ritratto perfetto dell'amministratore integerrimo e che il suo lavoro, in terra di frontiera, sia votato a far sì che la Calabria si riappropri della sua anima. Tanto che l'impegno del sindaco ha sorvolato l'Oceano ed è arrivato alle Paralimpiadi di Tokyo, dove Enza Petrilli, giovane atleta calabrese, ha portato a casa la medaglia d'argento. La giovane è sempre stata sostenuta dal nostro sindaco, e tiene corsi di tiro all'arco per bambini a Cinquefrondi. Questo è solo un esempio del valore umano e politico dell'azione di Michele Conia. Facciamo quindi i migliori auguri al nostro compagno di viaggio, che ci pregiamo di avere al nostro fianco e da cui prendiamo esempio e forza, per una politica dal volto umano che possa far volare alto la Calabria e i calabresi".

Lo afferma Luigi de Magistris, candidato alla presidenza della Regione Calabria.