Reggio Calabria
 

Accademia di Belle Arti RC: le scenografie di Giancarlo Muselli sbarcano a Venezia con l'opera "Qui rido io" di Mario Martone

Lunedì 26 luglio sono stati annunciati in conferenza stampa i film in concorso per il Leone d'Oro alla prossima Mostra Cinematografica di Venezia.

Tra le cinque opere italiane invitate c'è Qui Rido io di Mario Martone, con Toni Servillo che interpreta Eduardo Scarpetta, grande commediografo e padre naturale dei fratelli De Filippo, Eduardo, Titina e Peppino, i cui personaggi bambini sono presenti nel racconto accanto alla madre Luisa.

Il film è ambientato agli inizi del '900 con le scenografie curate da Giancarlo Muselli, docente e Coordinatore della Scuola di Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, che proprio con un film di Martone, Il Giovane Favoloso, ha vinto un David di Donatello e un Ciak d'Oro. L'uscita è prevista per il 9 settembre 2021.

Giancarlo Muselli è noto tra l'altro per aver avuto i seguenti riconoscimenti:

- David di Donatello

1993 - Candidatura alla migliore scenografia per "Morte di un matematico napoletano";

2015 - Migliore scenografia per "Il giovane favoloso";

2019 - Candidatura alla migliore scenografia per Capri-Revolution.

- Nastro d'argento

2019 - Candidatura alla Migliore scenografia per Capri-Revolution;

- Ciak d'oro

2015 - Migliore scenografia per "Il giovane favoloso".

L'Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, diretta da Maria Daniela Maisano, si mostra fiera dei successi di Giancarlo Muselli e di questo ulteriore traguardo da lui raggiunto.

La Scuola di Scenografia dell'Accademia di Reggio Calabria comprende un Biennio dedicato al Cinema ed alla Multimedialità, con vari insegnamenti incentrati sulle professionalità della settima arte, costituendo una vera e propria scuola di cinema che ha ospitato nel corso degli anni prestigiosi artisti e professionisti del settore, tra i quali Ursula Patzak altra firma, questa volta per i costumi, del film di Martone in concorso.