Reggio Calabria
 

Vaccini, l’Asp di Reggio Calabria sospende in via precauzionale le somministrazioni di Astrazeneca

vaccino-astrazeneca2Su disposizione del dipartimento di prevenzione dell'Asp, a Reggio Calabria è stata sospesa la somministrazione del vaccino Astrazeneca. Una "sospensione precauzionale", conferma all'AdnKronos Sandro Giuffrida, Direttore dipartimento prevenzione dell'Asp reggina, in attesa di disposizioni ministeriali dopo i dubbi sollevati sull'opportunità di inoculare il vaccino Astrazeneca ai giovani nonché alle donne sotto i 40 anni.

Oggi, alle 16, presso la sala Polifunzionale della presidenza del Consiglio, si terrà una conferenza stampa di aggiornamento sulla campagna vaccinale e sull'andamento epidemiologico a cui parteciperanno il ministro della Salute, Roberto Speranza, il Commissario straordinario Francesco Paolo Figliuolo, il Coordinatore del Cts, Franco Locatelli e il portavoce del Cts, Silvio Brusaferro.

Il miglioramento della situazione epidemiologica e la maggiore disponibilità dei vaccini a Mrna, tenuto conto del principio di massima cautela, consentono di "rafforzare la raccomandazione" di utilizzare il vaccino di Astrazeneca per i soggetti con più di 60 anni. Sarebbe questo, secondo quanto si apprende, l'orientamento del Comitato tecnico scientifico che dovrebbe essere contenuto nel parere che arriverà proprio nelle prossime ore. Gli esperti ribadiranno inoltre che nei soggetti di età inferiore ai 60 anni è raccomandata la somministrazione dei vaccini a Mrna.