La Locride abbraccia il progetto "Cambiamo con Toti” e guarda con fiducia a “Coraggio Italia"

"La presentazione a Reggio Calabria del nuovo movimento politico "Coraggio Italia", nato dall'idea di creare una coalizione dei moderati fra il Presidente della Liguria Giovanni Toti, leader di Cambiamo ed il Sindaco di Venezia Brugnaro rappresenta - dichiara il Coordinatore Area Jonica di Cambiamo! Roberto Ieraci - un passaggio importante nello scacchiere politico nazionale e, di conseguenza, anche in ottica regionale. Era auspicabile e necessaria la nascita di una forza politica che andasse a colmare il vuoto lasciato scoperto dai "centristi". Quando sarà definito ed approvato lo statuto, ci saranno nuovi assetti e verranno conferiti nuovi incarichi. Siamo certi che la comunità si allargherà e tutti saremo più forti."

"Palpabile l'esigenza di erigere una casa dei "moderati" e recuperare l'amore verso la politica -evidenzia Ieraci - intesa come spazio comune di tutti e di ciascuno, volta al bene della res pubblica. L'arte di governare deve riappropriarsi il suo ruolo di centralità, dopo aver perso la gran parte della sua credibilità agli occhi dei cittadini. Compito prioritario, quindi, sarà riconquistare la fiducia dei delusi e della grande percentuale di elettori che in molte tornate elettorali ha deciso di non esprimere il proprio voto e consenso, non identificandosi in nessuna proposta politica, preferendo così l'astensione. Occorre oggi una profonda riflessione in quanto non possiamo più commettere errori. Lo dobbiamo, soprattutto, ai tanti giovani che ogni giorno lottano per una Italia migliore, per una Calabria più bella ed in crescita."

"Non possiamo permetterci - conclude il Responsabile della fascia jonica reggina - il lusso di vederli fuggire all'estero in cerca di fortuna perché la loro terra non gli offre alcuna possibilità a causa di un' amministrazione locale e regionale inadeguata. La politica si deve fare portavoce delle istanze e delle esigenze dei territori dando delle risposte serie e concrete. I nuovi amministratori non andranno lasciati soli a combattere la quotidianità difficile della nostra terra, dove amministrare sta diventando una "missione". Mi auguro che tutti insieme, anche grazie ai Fondi del Recovery, con qualità e competenza, riusciremo a scrivere un futuro migliore per l'Italia e la Calabria in particolare, che merita un effettivo riscatto dopo anni di marginalità e delusioni. Un ringraziamento particolare lo vorrei rivolgere al Senatore Gaetano Quagliariello per la sua presenza costante nella nostra Regione a testimonianza del suo impegno, e di quello di tutto il partito, per sostenere la nostra causa. Un caloroso ringraziamento va anche e, soprattutto, a tutti coloro che ci stanno affiancando in questo costante percorso di crescita. Una strada da fare insieme per scrivere una bella pagina di buona e sana politica per la nostra amata Calabria".

Creato Mercoledì, 09 Giugno 2021 09:54