Reggio Calabria
 

Il "Patto del Ponte", Siclari (FI): "Storico passo in avanti degli uomini del Sud"

"Dalla riva dello stretto, Villa San Giovanni, è partito il Patto del Ponte, tra tutti i parlamentari di Calabria e Sicilia senza distinzione di colore e dai rappresentanti delle Regioni e dei Comuni, che oggi stiamo illustrando e che sottoporremo al Ministro per il Sud Mara Carfagna che ha già affermato la necessità di un patto politico tra i partiti per il Ponte, al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini ed al Presidente del Consiglio Mario Draghi, persona concreta e seria, che rappresenta tutti al governo e che ha la nostra piena fiducia, affinché valuti l'inserimento della realizzazione del Ponte dello Stretto nei fondi PNRR o nel fondo complementare al PNRR, considerando che il progetto del Ponte esiste ed è stato approvato dal Consiglio Superiore dei Lavori pubblici, dal CIPE, da RfI e da Anas ed è cantierabile da subito, in quanto addirittura già appaltato.
È uno storico passo in avanti del Sud che grazie ai suoi parlamentari di diversa estrazione politica, si mostra compatto nell'interesse dei cittadini del Meridione. Se è necessario il Ponte, come afferma anche la relazione di questa ultima commissione voluta dalla De Micheli, allora serve iniziare l'Opera prima della fine della legislatura". Ha così concluso il Senatore azzurro, Capogruppo in Commissione Salute.