Reggio Calabria
 

Restyling piazza De Nava, il centrodestra chiede un Consiglio comunale aperto: "Indispensabile coinvolgere la città"

reggio piazzadenava600"Considerato il clamore smosso dalla vicenda e tenendo conto della rilevanza dell'oggetto, chiediamo a gran voce la convocazione di un Consiglio Comunale in modalità 'aperta' con all'ordine del giorno la valutazione e la discussione dei lavori di demolizione e ristrutturazione di Piazza De Nava". Così, in una nota, i consiglieri comunali di centrodestra di Reggio Calabria.

"Alla base di questa richiesta che muoviamo con forza vi è a nostro modo di vedere la basilare centralità della democrazia, della volontà del popolo.

Riteniamo infatti – spiegano gli esponenti dell'opposizione - che sia indispensabile coinvolgere la cittadinanza, le associazioni di categoria, i tecnici, le associazioni culturali, tutta la Comunità, prima di assumere una decisione destinata a modificare radicalmente non solo la conformazione urbanistica e l'aspetto della Città, ma anche l'aspetto più intangibile (e non meno importante) che è l'identità di Reggio Calabria.

Il Regolamento per l'organizzazione ed il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari parla chiaro: prevede che quando 'rilevanti motivi d'interesse della comunità lo ritengano necessario, si può convocare l'adunanza aperta del Consiglio Comunale, nella sua sede abituale o anche in luoghi particolari'. Quindi un NO come risposta a questa richiesta lo riteniamo impossibile.

Sono scelte delicate e fondamentali per la vita della Città, coinvolgere direttamente i cittadini è doveroso" concludono i consiglieri comunali di centrodestra.