Reggio Calabria
 

Distretto del Cibo della Piana di Gioia Tauro e dell'area dello Stretto: al via la campagna di adesione

La Regione Calabria ha da qualche giorno pubblicato una manifestazione di interesse rivolta ai Distretti del cibo. Tale manifestazione nata grazie all'impegno, al lavoro e alla volontà dell'assessore Gianluca Gallo e dal dirigente generale Giacomo Giovinazzo è un nuovo deciso passo in avanti per l'avvio di una nuova stagione di tutela e valorizzazione delle progettazioni integrate del territorio distrettuale.

Intanto c'è chi da anni è già al lavoro in questa direzione.

Il Distretto del Cibo - Distretto agroalimentare di qualità dell'areale della Piana di Gioia Tauro e dell'area dello Stretto, promosso dal Gal Batir, può vantare una realtà consolidata con oltre cento collaborazioni alle proprie attività.
Il Distretto del Cibo - Distretto agroalimentare di qualità dell'areale della Piana di Gioia Tauro e dell'area dello Stretto – si legge in un comunicato stampa - è alla ricerca di nuovi partner e, per questo motivo, ha avviato la sua campagna di adesione, ascolto e partecipazione.

Più unioni permettono al Distretto di continuare le mission di sviluppo sostenibile del territorio e di coesione sociale attraverso la tutela dei prodotti agroalimentari e delle buone pratiche di sostenibilità messe in atto nel corso degli anni.

Il Distretto del Cibo - Distretto agroalimentare di qualità dell'areale della Piana di Gioia Tauro e dell'area dello Stretto, istituito con delibera di Giunta della Regione Calabria numero 113 dell'8 aprile 2014 e riconosciuto dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, è formato da 38 Comuni: Serrata, San Pietro di Caridà, Laureana di Borrello, Galatro, Feroleto della Chiesa, Maropati, Giffone, Anoia, Cinquefrondi, Polistena, San Giorgio Morgeto, Palmi, Varapodio, Terranova Sappo Minulio, Cittanova, Molochio, Seminara, San Procopio, Oppido Mamertina, Melicuccà, Cosoleto, Santa Caterina d'Aspromonte, Bagnara Calabra, Sant'Eufemia d'Aspromonte, Santa Cristina d'Aspromonte, Sinopoli, Scido, Delianuova, Scilla, San Roberto, Laganadi, Santo Stefano in Aspromonte, Villa San Giovanni, Fiumara, Campo Calabro, Calanna, Sant'Alessio in Aspromonte e Reggio Calabria.

Per info e adesioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.