Reggio Calabria
 

Reggio Calabria, 'La Strada' incontra il Prefetto per esporre le problematiche di trasparenza e partecipazione comunali

PAZZANO-SAVERIOStamattina, come annunciato, una delegazione de La Strada è stata ricevuta dal Prefetto. Un incontro - si legge in una nota - che dimostra la grande sensibilità del Prefetto al tema del buon funzionamento del governo cittadino. La Strada ha esposto le problematiche legate al farraginoso funzionamento degli strumenti di trasparenza e partecipazione comunali, al ruolo del consigliere di minoranza molto limitato da questo, sia per i più semplici accessi agli atti che per l'esercizio ispettivo e di proposta. Se la politica non può funzionare bene si lascia spazio alla demagogia. Questo non può e non deve accadere in una città come Reggio Calabria. Oggi più che mai deve esserci l'interesse a che ci sia la massima trasparenza in ogni azione dell'amministrazione.

Sempre oggi, - continua la nota - finalmente, dopo circa due mesi si è riunita per la prima volta la IX Commissione "Controllo e garanzia". Anche questo è stato oggetto dell'incontro in prefettura. Siamo contenti di questo risultato, che arriva dopo molte difficoltà. La riunione ha potuto svolgersi grazie alla sola presenza delle minoranze, con una presenza dunque appena sufficiente in seconda convocazione, l'augurio è che la maggioranza partecipi ai prossimi lavori. La trasparenza della macchina amministrativa e il suo perfetto funzionamento riguardano e garantiscono ciascuna parte consiliare.
In questa occasione il consigliere Pazzano ha condiviso la necessità di approfondire le questioni relative al funzionamento dell' ufficio elettorale, per approfondire le questioni che più interessano la città in una chiave di risoluzione delle criticità, per un migliore funzionamento dell'apparato burocratico.