Reggio Calabria
 

Elezioni Metropolitane, i sindaci di Locride e Piana: "Garantiamo noi la sicurezza ai seggi"

ReggioProvinciaLe Assemblee dei Sindaci della Locride e della Piana, - si legge in una nota - prendono atto della comunicazione inviataci dal Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà in data odierna, dalla quale si evince che l'unico impedimento alla costituzione dei seggi territoriali è di natura puramente organizzativa, per come nella stessa riportato nella parte in cui si afferma che "il Dottor Crupi, Comandante della Polizia Metropolitana, ha rappresentato di non essere in grado di garantire, per carenza di personale, la vigilanza fissa ai seggi elettorali (Locri-Palmi) in turnazione da sabato 23 gennaio ore 13 sino al termine di tutte le operazioni elettorali di domenica 24 gennaio.

Rammentando che la vigilanza fissa ai seggi elettorali va garantita, armata, con turno presso la sede anche notturno" e che, pertanto, "la Città metropolitana, per ragioni organizzative, non è nelle condizioni di garantire l'istituzione di ulteriori due seggi elettorali". Apprezzando la volontà di istituire i seggi elettorali nella Locride e nella Piana, i Sindaci intendono collaborare al superamento della difficoltà organizzativa rilevata mettendo a completa disposizione della Città Metropolitana tutto il personale dei Comandi di Polizia Municipale che fanno capo ai 42 Comuni della Locride e ai 33 Comuni della Piana per la sorveglianza fissa dei seggi elettorali, anche armata, e con turno notturno, così come richiesto. Inoltre, a maggior supporto, i Presidenti delle rispettive Assemblee chiederanno, altresì, la collaborazione alla Prefettura e alle Forze dell'Ordine. Essendo superata ogni difficoltà organizzativa, nulla osta all'istituzione dei seggi elettorali nella Locride e nella Piana, che vedranno una partecipazione ampia e sicura degli amministratori. L'attivazione dei seggi territoriali - conclude la nota - è indispensabile per garantire in sicurezza l'esercizio democratico del voto.