Reggio Calabria
 

Commissario alla Sanità, Confartigianato Reggio: “Vergogna Governo Conte, i parlamentari calabresi gli tolgano la fiducia”

"Chiunque sarà nominato ora commissario per la sanità in Calabria, dopo l'ennesima rinuncia, apparirà debole, incompetente e comunque individuato perché altri più capaci hanno rinunciato. Un governo senza credibilità. Il ministro Speranza perché non manda in Calabria uno dei suoi direttori generali? Un direttore generale del ministero può dire no solo se ritiene il suo governo inetto, debole, inaffidabile e privo di ogni autorevolezza. Ad affermarlo in una nota è Confartigianato Reggio.

"E' questo il governo Conte? Abbiamo visto di tutto nella politica ma non immaginavamo che si potesse arrivare ad un livello così basso di dilettantismo. In politica non è importante partecipare ma è necessario governare e vincere le sfide decisive per la comunità che si vuole rappresentare ed amministrare , anche le sfide impossibili – conclude – invitiamo i parlamentari Calabresi a togliere la fiducia al governo ove dovesse persistere anche un giorno in più questa situazione e soprattutto ove si decidesse al ribasso collocando in Calabria qualche altro pensionato degli apparati dello Stato. Servono e subito manager veri e competenti".