Reggio Calabria
 

Reggio, Minicuci: “Falcomatà rinvii le elezioni del Consiglio metropolitano”

minicuci primo piano"Invito il sindaco Falcomatà a rivedere la data delle elezioni del Consiglio metropolitano". Lo afferma, in una nota, il consigliere di Reggio Calabria, Antonino Minicuci.

"Il sindaco Giuseppe Falcomatà – si legge in una nota del già candidato a sindaco - ha fissato per domenica 29 novembre la convocazione dei Comizi elettorali per le elezioni del Consiglio Metropolitano della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

I componenti del Consiglio metropolitano -si legge nel Decreto- sono eletti dai Sindaci e dai Consiglieri comunali dei Comuni della Città Metropolitana di Reggio Calabria. Sono eleggibili a Consigliere metropolitano i Sindaci ed i Consiglieri comunali in carica nei Comuni della Città Metropolitana di Reggio Calabria".

Minicuci invita, dunque, l'amministrazione comunale a "spostare la linea temporale dei Comizi elettorali utili a eleggere il nuovo Consiglio Metropolitano permettendo così a tutti i comuni di partecipare".

"Complici le elezioni comunali – spiega l'esponente del centrodestra - che si terranno soltanto una settimana prima, il 22 e il 23 novembre, i comuni di Siderno e Delianuova saranno impossibilitati ad avere una partecipazione all'interno dei Comizi elettorali il prossimo 29 novembre. Siderno, in particolare, è il terzo centro più grande della provincia di Reggio Calabria e merita considerazione al pari di Delianuova e tutti gli altri comuni metropolitani.

Appare evidente l'ingiustizia di un atto che impedisce a due cittadine importanti del nostro territorio di essere presenti con i propri rappresentanti alle elezioni del Consiglio Metropolitano.

Per queste ragioni - conclude Minicuci - invito il sindaco Falcomatà a rivedere la data delle elezioni, spostandola dal 29 novembre e dando così la possibilità a tutti i comuni della provincia di partecipare democraticamente alle elezioni".