Reggio Calabria
 

Cinquefrondi (RC), la Giunta chiede stabilizzazione dei tirocinanti in mobilità e fondi per il Sud

L'Amministrazione Conia di Cinquefrondi con delibera di giunta chiede ufficialmente e con forza al Governo Centrale e alla Regione Calabria la stabilizzazione presso i comuni dei Tirocinanti in Mobilità.

"Trattasi - afferma il sindaco Conia - di lavoratori e lavoratrici che ormai hanno competenze e capacità necessarie per garantire diritti, attività e servizi fondamentali nei comuni. Non è più possibile e tollerabile lasciare queste persone nel precariato totale e con riconoscimenti economici irrisori. Bisogna assolutamente trovare i fondi economici e le deroghe normative per riconoscere loro diritti e dignità".

La Giunta, inoltre, ha deliberato un appello al Governo e al Parlamento affinché vengano inserite nel Piano Nazionale da presentare alla Commissione Europea, usufruendo del Recovery Fund, tutte le somme necessarie per il rilancio del Sud. In modo particolare per la sanità, i trasporti, la mobilità, il turismo e l'occupazione.