Reggio Calabria
 

Consiglio regionale, in sesta Commissione audizione delle associazioni di categoria sulla proposta di legge sull’incentivazione del turismo

I lavori della Sesta Commissione "Agricoltura e Foreste, Consorzi di Bonifica, Turismo, Commercio, Risorse Naturali, Sport e Politiche Giovanili", presieduta dal consigliere Pietro Molinaro, si sono aperti con l'audizione delle associazioni di categoria sulla proposta di legge n. 43/11^ d'iniziativa della Giunta: "Modifica alla legge regionale del 6 febbraio 2018 n. 3 (Incentivazione del turismo in arrivo (incoming) attraverso i trasporti aerei, ferroviari, su gomma e via mare, a sostegno della destagionalizzazione)".

Un documento congiunto contenente osservazioni e contributi è stato depositato dai rappresentanti di categoria intervenuti: Massimo Falbo (per Unindustria Calabria), Dino De Santo (responsabile regionale Assoviaggi Calabria Confesercenti) e Giuseppe Giovanni Zampino (presidente Fiavet Calabria Confcommercio).

Nel testo normativo (ampiamente illustrato dal dirigente generale del Dipartimento Turismo, Spettacolo e Beni Culturali Maria Francesca Gatto), "si rinvia ad un Regolamento regionale approvato dalla Giunta che adegui i parametri afferenti al periodo di ammissibilità del contributo e all'intensità di aiuto". Su questo ultimo passaggio, in particolare, si è sviluppato un lungo ed articolato dibattito a conclusione del quale il presidente Molinaro ha ritenuto, "considerata l'importanza della materia e gli interessanti spunti di riflessione offerti su tutto l'impianto della legge, di rinviare l'esame dell'articolato per una completa definizione del testo".

Parere favorevole è stato espresso sulla proposta di provvedimento amministrativo n. 6/11^ di iniziativa della Giunta: "Programma Regionale per le attività di sviluppo nel settore della Forestazione e per la gestione delle Foreste Regionali anno 2020", "con la raccomandazione alla Giunta di inviare alla sesta Commissione in tempo utile e comunque entro i termini previsti dalla legge, la documentazione per l'annualità 2021, affinché venga correttamente esaminata".

Rinviata su richiesta del Dipartimento regionale Turismo la trattazione del Parere n.7/11^ di iniziativa della Giunta regionale recante: "Approvazione Piano Esecutivo Annuale d'Immagine e Promozione Turistica 2020 ex art. 4 della l.r. 8/2008".

Nel prosieguo della seduta, il dirigente generale del Dipartimento Sviluppo economico - attività produttive, Felice Iracà ha illustrato i contenuti della proposta normativa n. 17/11^ di iniziativa della Giunta recante: "Promozione dell'istituzione delle comunità energetiche da fonti rinnovabili". Obiettivo: "la produzione, lo scambio, l'accumulo e la cessione di energia rinnovabile ai fini dell'autoconsumo e per la riduzione della povertà energetica e sociale nonché per la realizzazione di forme di efficientamento e di riduzione dei prelievi energetici dalla rete".

In merito il presidente Molinaro ha detto: "Abbiamo deciso di rinviare l'esame del testo per ulteriori approfondimenti nonché per l'impossibilità dell'assessore De Caprio di essere presente. Avviata, infine, anche la discussione sulla proposta di legge n. 44/11^, di cui sono proponente, dal titolo: 'Disposizioni in materia di costituzione, individuazione e riconoscimento dei distretti del cibo' rispetto alla quale - ha concluso il Presidente dell'organismo - si è deciso di proseguire l'esame nelle prossime sedute".