Reggio Calabria
 

Il reggino Vespia alla guida della Fns Cisl Nazionale

Massimo Vespìa è il nuovo Segretario Generale della Federazione Nazionale della Sicurezza della CISL, il sindacato che rappresenta i lavoratori dei Vigili del Fuoco e della Polizia Penitenziaria.
Il Consiglio Generale dell'organizzazione sindacale si è riunito nelle giornate di ieri ed oggi, presso il Grand Hotel Duca d'Este di Tivoli, per eleggere il nuovo vertice della FNS CISL, alla presenza di circa 150 delegati provenienti da tutta Italia e dei massimi rappresentanti della CISL, Anna Maria Furlan e Luigi Sbarra.


Reggino, 47 anni, in servizio operativo presso il Comando VVF di Rieti e giornalista pubblicista, aveva ricoperto già altri incarichi sindacali (divenuto nel 2013 segretario provinciale di Rieti e dal 2015 alla guida della segreteria regionale del Lazio) prende il posto dello storico segretario nazionale, Pompeo Mannone. Il nuovo Segretario Generale, che guiderà il più grande sindacato dei lavoratori in divisa della CISL, nel corso del Consiglio, ha presentato la sua ultima pubblicazione edita da Edizioni Lavoro "Dal soccorso alla sicurezza. Origine ed evoluzione della Fns CISL", un saggio storiografico sui 70 anni del movimento sindacale dei Vigili del Fuoco cislino. Massimo Vespìa sarà affiancato dai segretari nazionali Maurizio Giardina e Roberto Bombara per la componente dei VVF e da Mattia D'Ambrosio e Raimondo Inganni per il settore della Polizia Penitenziaria.