Reggio Calabria
 

Reggio, lo scrutinio arriva (finalmente) a metà strada: Falcomatà al 36,8

voto ministero internoSeppur a rilento, lo scrutinio a Reggio Calabria arriva a metà strada. Sono adesso 109 le sezioni "spogliate" su 218. Giuseppe Falcomatà si assesta al 36,87%. Indietro di circa tre punti il candidato di centrodestra, Antonino Minicuci, al 33,76. Angela Marcianò ottiene al momento il 13,54%, mentre Saverio Pazzano si assesta al 6,80.

Al 4,83, invece, è dato il massmediologo Klaus Davi. In leggera risalita, ma tuttora fuori dal consiglio comunale, è il candidato del Movimento 5 Stelle, Fabio Foti con 2,37. Sotto l'1% Maria Laura Tortorella, Fabio Putortì e Pino Siclari.