Reggio Calabria
 

Scilla, è Pasqualino Ciccone il nuovo sindaco del comune sciolto per mafia

scilla ciccone pasqualinoLa vittoria era scontata, il plebiscito pure. A Scilla, in provincia di Reggio Calabria, comune che era stato commissariato per infiltrazioni mafiose, il nuovo sindaco, Primo cittadino uscente, è Pasqualino Ciccone, che con la lista "Scilla Riparte" ha ottenuto il 97,84 per cento, pari a 2.757 voti. Lo sfidante Ilario Ammendolia, che guidava la lista "Diritti Democrazia Libertà", ha avuto, al contrario, appena 61 voti, il 2,16 per cento.

Un voto scontato, dunque, con Ammendolia che è sceso in campo solo poco prima della scadenza dei termini per la presentazione delle liste e quando già tutti pensavano che Ciccone (che ha ricandidato molti ex consiglieri comunali) avrebbe dovuto sfidare il quorum del 50 per cento più uno dei voti.