"La verità è raramente pura, e non è mai semplice" - Oscar Wilde

Il sopralluogo di Falcomatà: "Vogliamo uno stadio Granillo all'altezza delle serie B, anzi di più"

Stadio Granillo"Uno stadio degno di un'ottima serie B, anzi di più. Reggio Calabria e la Reggina meritano di tornare nei piani alti del calcio. La ristrutturazione dello Stadio Oreste Granillo, storico impianto sportivo reggino, va esattamente in questa direzione. Le somme che abbiamo investito, circa 600 mila euro dei Patti per il Sud, ci consegneranno entro qualche settimana una struttura moderna ed efficiente, completamente riqualificata, in linea con le aspettative della nostra squadra e soprattutto dei nostri tifosi, che meritano davvero il meglio". È quanto ha dichiarato il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà a margine dell'odierno sopralluogo effettuato presso lo Stadio Oreste Granillo, principale struttura sportiva cittadina dove sono in corso i lavori di riqualificazione programmati dall'Amministrazione comunale reggina.

Accompagnato dal consigliere delegato allo sport Giovanni Latella, il sindaco ha avuto modo di interloquire con i tecnici e con l'impresa che stanno effettuando i lavori. "Ci tenevo a ringraziare personalmente tutti coloro che sono impegnati in questo intervento: il consigliere delegato allo Sport Giovanni Latella, l'Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Muraca, il Rup dell'intervento Eleonora Megali, il Direttore dei Lavori Domenico Sapia e il Direttore operativo Claudio Brandi, oltre che tutti i tecnici dell'impresa. È chiaro che non si tratta di una semplice ristrutturazione. Vedere sui nuovi seggiolini della curva nord il simbolo della nostra Città, San Giorgio che uccide il drago, è davvero emozionante. Dopo l'intervento dello scorso anno sui seggiolini della gradinata adesso con la riqualificazione della nord è davvero un bel colpo d'occhio. E le sorprese non sono ancora finite perchè intendiamo intervenire anche sulla curva Sud per completare il quadro".

"Complessivamente l'intervento riguarderà la sostituzione delle barriere di protezione, l'allargamento e l'abbassamento delle due panchine a bordo campo, la ristrutturazione dei bagni e dei locali interni degli spogliatoi, con la fornitura anche dei nuovi lettini e di altre dotazioni, il sistema di videosorveglianza, fuori e dentro lo stadio, la barriera di separazione per il settore ospiti e perfino la copertura del tunnel che conduce agli spogliatoi. Dopo l'intervento dell'anno scorso, che ha previsto la tosatura dei cavi della tribuna ovest, con questo nuovo investimento vogliamo che il lavoro sia completo e che il nostro Stadio Granillo, la casa naturale della nostra squadra amaranto, sia pronto per l'avvio del campionato di serie B".