Fronte del Palco
 

Al via la quinta edizione dello "Scilla Jazz Festival"

Apre con la musica di Michele Biondi la V edizione dello "Scilla Jazz Festival", con il primo degli eventi collaterali che faranno da cornice all'evento culturale di musica jazz, immerso nel fascino storico del Castello Ruffo di Scilla.

Il festival, sostenuto dal Comune di Scilla su progetto dell'associazione culturale Be-Art che si pone come ideatrice e promotrice dell'evento, ha come fine quello di promuovere la cultura come chiave di rinascita per il sud Italia, offrendo un'alternativa culturale alle proposte del contesto locale con un'attenzione privilegiata al mondo del jazz contemporaneo e alle dirette contaminazioni artistiche di cui quest'universo musicale si avvale.

Si inserisce in questo contesto la performance del Michele Biondi Trio, in cui il chitarrista, cantante e songwriter toscano sarà accompagnato al basso da Marco Bachi e alla batteria da Edoardo Vannozzi, domenica 1 agosto in Piazza San Rocco alle 22 e 30.

Una prima emozionante immersione nelle sonorità blues che trascinerà gli spettatori nel "Down by the river", questo il titolo dell'ultimo lavoro discografico dell'artista, in cui Biondi concede con generosità un'intensità personale anche più ricca dei suoi precedenti lavori.
Brani country blues con venature southern nati tra le suggestioni del Mississippi e del Texas e cesellati lungo le sponde del fiume che bagna il paesino di Ripafratta.

Lo spazio al blues durante il festival sarà riservato anche il 3 agosto, quando con "My Own Journey" di Vincenzo Tropepe, si viaggerà nella musica a ritroso nel tempo sino alle origini del blues e nei grandi eventi per ripercorrere un secolo di storia americana.

Lo Scilla Jazz Festival, consapevole della profonda connessione tra le arti visive e quelle musicali, proseguirà poi lunedì 2 agosto con l'inaugurazione della mostra d'arte contemporanea internazionale a cura del Museo MIIT ed Italia Arte, che rimarrà visitabile dal 2 al 17 agosto presso le sale espositive del Castello Ruffo.
Seguirà specifico comunicato da considerarsi come invito agli organi di stampa a partecipare alla conferenza stampa che si terrà in occasione del vernissage.