Cultura
 

A Portigliola la presentazione del volume “Locri Epizefi-ri. Il teatro riscoperto”

Il libro scritto a sei mani da Rossella Agostino, Francesca Pizzi e Giovanni Speranza sarà presentato presso il Teatro Greco Roma-no di Portigliola alla presenza degli autori e dell'assessore alla Cultura della Regione Calabria Antonio Spirlì. Durante l'incontro sarà conferita la cittadinanza onoraria di Portigliola alla Direttrice del Parco Archeologico di Locri e all'attore Edoardo Siravo.

Domani, sabato 19 settembre, alle ore 18:00, presso il Teatro Greco Romano di Portigliola, si terrà la presentazione del volume Locri Epize-firi. Il teatro riscoperto, a cura di Rossella Agostino, Francesca Pizzi e Giovanni Speranza, pubblicato da Laruffa Editore.

La manifestazione, che vedrà la partecipazione degli autori e dei rappre-sentanti della Casa Editrice Laruffa, organizzata dal Parco Archeologico di Locri in collaborazione con il Comune di Portigliola, prevede gli in-terventi del sindaco di Portigliola Rocco Luglio, del Segretario Regiona-le MiBACT Calabria Salvatore Patamia e del professore di drammatur-gia dell'antichità Filippo Amoroso. Gli attori Edoardo Siravo, direttore artistico del Festival del Teatro Classico "Tra Mito e Storia", e Gabriel-la Casali, arricchiranno l'incontro con delle letture. Ospite speciale dell'evento sarà il vicepresidente e Assessore alla Cultura della Regione Calabria Antonio Spirlì.

Il Comune di Portigliola, nell'occasione, conferirà alla Direttrice del Parco Archeologico di Locri, Rossella Agostino, e al direttore artistico del Festival Edoardo Siravo la cittadinanza onoraria, saldando così ul-teriormente il legame di queste due straordinarie personalità con il terri-torio comunale.
Ricordiamo che, a causa delle norme di distanziamento sociale impo-ste dal Governo per garantire la nostra sicurezza, i posti disponibili saranno soggetti a distanziamento e l'ingresso sarà consentito solo al-le persone munite di mascherina.