Cosenza
 

Avvio dell'anno scolastico, il messaggio del sindaco Occhiuto ai bambini di prima elementare

"Care bambine e cari bambini,

il prossimo 20 settembre ricomincia la scuola in presenza. Dopo le tante vicissitudini che abbiamo attraversato lo scorso anno per colpa del virus, quest'anno si torna in classe e per voi sarà un'emozione grande incontrare per la prima volta quei compagni di scuola insieme ai quali inizierete un percorso che sarà non solo un viaggio tra i banchi e le tante cose da apprendere, ma anche il modo per fare nuove amicizie e stimolare la vostra curiosità. Si dice che chi trova un amico trova un tesoro e a scuola, di solito, nascono quelle amicizie che poi durano tutta una vita".

Inizia così il messaggio che il Sindaco Mario Occhiuto ha indirizzato agli alunni di prima elementare che lunedì 20 settembre entreranno per la prima volta nelle aule scolastiche della città. "Anch'io, come voi – scrive il Sindaco Occhiuto ai bambini di prima elementare – quest'anno sono molto emozionato ed ho un motivo in più per esserlo. Dopo aver guidato per dieci anni, da Sindaco, la nostra amata città, terminerò, tra qualche settimana, la mia esperienza amministrativa e questa è la lettera, indirizzata a voi piccoli studenti, che coincide con il mio saluto conclusivo di questo esaltante viaggio al timone della città. Anche se abbiamo, per combattere il virus, armi efficaci come il vaccino – scrive ancora Occhiuto nel suo messaggio di inizio anno scolastico - è bene tenere desta l'attenzione ed è per questo che bisogna, ancora per un po', rispettare le regole che ci vengono indicate. Seguire le lezioni in presenza è importantissimo e perché ciò avvenga senza interruzioni, occorre stare sì tranquilli e allegri, ma sempre un po' attenti per mettere alla porta questo dispettoso virus. Anche quest'anno ci siamo impegnati tanto per offrirvi ambienti confortevoli e sicuri, grazie alla preziosa e instancabile collaborazione dell'Assessore alla scuola, Matilde Spadafora Lanzino, alla quale va il mio più sentito ringraziamento per tutto il lavoro che, insieme, siamo riusciti a fare in questi anni durante i quali il suo impegno è stato costante e considerevole. La vostra intelligenza e il fatto che voi sapete padroneggiare al meglio, già dalla vostra tenera età, le nuove tecnologie – prosegue il messaggio agli alunni di prima elementare del Sindaco Occhiuto - ci fa essere fiduciosi sul futuro della nostra città che tutti vorremmo fosse ancora più bella e pronta a realizzare i sogni e i desideri di ognuno di noi. Voi avete un ruolo importante, perché siete voi il nostro futuro e, grazie alla scuola, che vede iniziare un nuovo anno di studi, potrete contribuire a disegnare la città degli anni a venire, nella quale ci saranno sempre più spazi liberi e aperti a voi dedicati e dove sarà possibile svolgere tante attività sportive. Proprio in questi giorni Cosenza riceverà un premio importante come città del benessere perché abbiamo chiuso una strada del centro della città per farne un Parco urbano con i campi di strada, così come accadeva una volta, e dove è possibile giocare e divertirsi. Nel tempo libero potrete approfittarne. Intanto, che la scuola cominci! E buon inizio del nuovo anno scolastico a tutti".