Cosenza
 

Corigliano Rossano (Cs), successo per 11esima colonia estiva per ragazzi diversamente abili de ‘ I Figli della Luna’

"L'amicizia come sentimento di aggregazione ed inclusione, promotore di dialogo, condivisione e solidarietà. Non poteva coincidere con ricorrenza più bella, la Giornata internazionale dell'amicizia, l'evento a chiusura dell'11esima Colonia Estiva per ragazzi diversamente abili promossa dalla cooperativa sociale I Figli della Luna. Una carovana di simpatia e sorrisi che ha letteralmente contagiato gli ospiti del lido Roscianum Beach, che per tre settimane ha ospitato le attività ludico-ricreative".

Ad esprimere soddisfazione per la riuscita di questa nuova edizione è il presidente del sodalizio Lorenzo Notaristefano cogliendo l'occasione per ringraziare attraverso il presidente Francesco Salerno e la coordinatrice Luisa Picciolo, oltre che l'assessore alle Politiche Sociali Donatella Novellis e la responsabile dell'autoparco comunale Marilena Fiorito, l'associazione Raggio di Sole per aver voluto condividere con i ragazzi che frequentano il centro di aggregazione e socialità, questo nuovo appuntamento di aggregazione e socialità e l'Amministrazione Comunale per aver messo a disposizione dei partecipanti il servizio navetta.

Notaristefano coglie l'occasione inoltre, per esprimere apprezzamento per la vera e propria gara di solidarietà che si è scatenata tra le aziende del territorio per il progetto pilota di Mobilità garantita per persone diversamente abili. Promosso dalla Pmg Italia di Bologna il progetto prevede la consegna di un Ducato 9 posti attrezzato per disabili e anziani.

Il progetto di Mobilità Garantita si concluderà la prima settimana di settembre. Ci sarà la consegna ufficiale con un evento ad hoc al quale parteciperanno tutti gli sponsor, le istituzioni, la Pmg Italia e Giusy Versace, già campionessa paraolimpica, deputato e amica de i Figli della Luna.

In questa fase si stanno raccogliendo le adesioni delle aziende che intendono sostenere l'iniziativa. Il contributo è totalmente detraibile, per cui, si tratta di un'opera di volontariato ma senza peso economico.

Famiglie. È così che vengono considerate le aziende che vorranno aderire al progetto di mobilità garantita. Il loro logo sarà reso visibile sul mezzo che riporta il claim Uno per tutti, tutti per uno.