Cosenza
 

Cosenza, Occhiuto esprime profondo cordoglio per la scomparsa dell'ex consigliere comunale Massimo Napoletani

Il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha espresso profondo cordoglio, anche a nome della Giunta di Palazzo dei Bruzi, per la scomparsa dell'ex consigliere comunale Massimo Napoletani avvenuta ieri, all'età di 63 anni.

"Con Massimo Napoletani – scrive il Sindaco Occhiuto in una nota – scompare non solo un amico al quale mi legavano rapporti di antica frequentazione, ma anche un uomo colto, raffinato, dalla proverbiale gentilezza e dalla battuta arguta, sempre pronta e infarcita di citazioni dotte. Fu consigliere comunale, tra i banchi della Democrazia Cristiana – prosegue il Sindaco Occhiuto – dal maggio 1990 ad agosto del 1993, anni in cui si avvicendarono alla guida della città i Sindaci Giuseppe Carratelli, con il monocolore a guida DC, e poi Piero Minutolo. La sua scomparsa ci rattrista enormemente e sono certo che alla città di Cosenza Massimo mancherà per le sue indubbie qualità e ai tanti cosentini che lo hanno conosciuto soprattutto per il saluto e i sorrisi che sapeva dispensare a tutti durante le sue lunghe e meditate passeggiate su Corso Mazzini". Il Sindaco Occhiuto ha espresso le sue più sentite condoglianze ai figli di Napoletani, Giorgia, biologa negli Stati Uniti, e Fabio, e agli altri familiari, soprattutto ai fratelli Carlo, attore e cantante lirico e a Bebè, docente negli istituti superiori.