Cosenza
 

"Cantagiro": a Cosenza domenica un gran gala con Katia Ricciarelli

Dopo Rende, dove sta per terminare lo stage con la vocal coach Maria Grazia Fontana, una tra i più importanti vocal coach italiani, la carovana del Cantagiro pensato per giovani cantanti e musicisti che parteciperanno poi alle audizioni e ai casting che daranno accesso alle fasi nazionali del concorso, si sposterà nelle giornate di sabato e domenica nella Città di Cosenza con una serie di iniziative che rappresentano l'epilogo del progetto promosso dall'associazione culturale Calabriartes di Enzo De Carlo, con la collaborazione della DRB, e cofinanziato dalla Regione Calabria nell'ambito degli Eventi Storicizzati -anno 2019" e patrocinato dal comune di Rende e di Cosenza.

Due gli eventi in programma: sabato 12 giugno alle 15,30, nel centro storico bruzio, la visita guidata approderà poi nel complesso monumentale di San Domenico nella sala BoCS Museum. Al centro del dibattito storico- culturale il tema: "Il Cantagiro e l'evoluzione della Tv e della canzone negli anni '60 /'70". Per l'occasione sarà presentato il libro "Il Cantagiro ...dal 1962 ad oggi " edito da ABE Editori, oltre alla presentazione della compilation del cd ufficiale del Cantagiro 2020.

Alla conferenza stampa di presentazione del Gran Gala Il Cantagiro che si terrà domenica alle 18.00 al teatro Rendano.

Parteciperanno la vocal coach Maria Grazia Fontana, Elvino Echeoni direttore generale del Cantagiro, Enzo De Carlo patron della kermesse, i due presentatori del Gran Gala Attilio Fontana e FrancescaRusso, oltre a giornalisti ed esperti del settore. L'incontro sarà moderato dalla giornalista Simona De Maria.

In occasione del Gran Gala al teatro Rendano verrà musicalmente raccontata la storia del Cantagiro, anche con l'ausilio di filmati d'epoca in bianco nero delle cineteche Rai e sarà poi ripercorsa nell'ambito del Gran Gala che vedrà la presenza come madrina ed ospite d'onore Katia Ricciarelli, Edoardo Vianello e la Little Tony Family.

Le più belle canzoni della storia musicale italiana saranno proposte da otto giovani ragazze e ragazzi del Cantagiro che ancora oggi rappresenta una kermesse alla quale ogni anno partecipano migliaia di giovani cantanti coinvolgendo l'intero territorio italiano fino alle finali nazionali di Fiuggi. Nel pomeriggio, inoltre, a rinverdire la tradizione del Cantagiro, un carosello di auto storiche a riproporre anche la storia e l'atmosfera degli anni 60 e 70 dove i cantanti più famosi ed importanti facevano tappe nelle varie città italiane accolti da migliaia di fans in delirio.