Statale 106 'Jonica', Cancelleri: "E' il cantiere più grande della Calabria. Per lo Stato il Sud è una priorità"

cancelleri coriglianorossano"La 106 Jonica rappresenta per Anas il cantiere più grande della Calabria e questo conferma che per lo Stato adesso il Sud è una priorità, perché leva del rilancio di tutto il Paese, tutto ciò arricchito dall'impegno profuso in questi mesi per portare la 4 corsie fino a Catanzaro, passando per Crotone, insomma un enorme lavoro che finalmente dà i suoi frutti". Lo ha detto il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile Giancarlo Cancelleri, partecipando alla presentazione del progetto per i lavori necessari alla realizzazione della Statale 106 per quanto concerne la tratta Sibari-Rossano. "Ritengo opportuno - ha detto - ricordare l'impegno, che è stato motore dell'azione necessaria a riavviare i lavori ed i cantieri della grande opera, dei Sindaci e dei territori. La sinergia fra gli enti locali e lo Stato come sempre porta a risultati concreti e veloci. Alla Calabria, quindi, insieme - ha detto - siamo riusciti a dare la giusta attenzione".

"La direzione strade e autostrade ha dato mandato ad Anas di contemplare nel progetto per la tratta Mandatoriccio-Crotone una strada a 2 carreggiate, 4 corsie, di categoria B" ha aggiunto il sottosegretario. Finora il progetto della nuova 106 nel tratto che collega la Sibaritidie al Crotonese prevedeva una sola corsia. "Un dato importante, un passaggio che fino a gennaio 2021 nella storia di questa strada non c'era" ha ribadito Cancelleri. "Qualche settimana fa - ha continuato - avevo interessato la direzione strade e autostrade del Ministero chiedendo di avere da Anas una indicazione chiara sul tratto Mandatoriccio-Crotone della Statale 106, chiedendo di prendere una decisione su quella tipologia di tracciato e dare mandato ad Anas di mettere in piedi un progetto per una strada di tipologia B per non creare disparità con il resto della strada ed avere una visione di sviluppo per una zona che ha un porto, un aeroporto, una vasta possibilità di sviluppo".

Il sottosegretario ha spiegato: "Opereremo ancora sulla 106 su tratto Mandatoriccio Crotone per manutenzione, ma non significa che manterremo quella, ma che vogliamo realizzare altro. Il governo si è messo in testa che la Calabria è una priorità".

Cancelleri ha parlato anche del tratto Crotone-Simeri sottolineando: "Si procede con la realizzazione dello Studio per la Crotone-Catanzaro a quattro corsie e cercheremo di procedere velocemente. Ho dato mandato ad Anas di iniziare ad incontrare le amministrazioni comunali e provinciali per concordare il tracciato".

Alla riunione ospitata dal sindaco di Corigliano-Rossano Flavio Stasi, era presente anche il presidente ff della Provincia di Crotone, Simone Saporito che ha sottolineato il lavoro svolto dall'ente intermedio per mettere insieme i comuni non solo crotonesi in una prospettiva di sviluppo globale: "Abbiamo fatto scuola - ha detto Saporito - territori piccoli uniti per cooperare e recuperare il gap per chiedere una strada di tipologia B a 4 corsie. Cooperazione e sinergia tra istituzioni per trasformare l'anello debole della catena in anello forte e fare diventare questa strada non più la strada della morte, ma la strada della Magna Grecia, dello sviluppo e della opportunità".

Creato Mercoledì, 14 Aprile 2021 14:11