Cosenza
 

Cosenza, la problematica dell'abbandono dei rifiuti al centro della Commissione ambiente. Le proposte dell'organismo consiliare

La problematica dell'abbandono dei rifiuti sul suolo pubblico è stata ancora una volta al centro di una seduta della commissione consiliare ambiente convocata sull'argomento dal Presidente Vincenzo Granata. Al termine della seduta dell'organismo consiliare è stato approvato, all'unanimità dei presenti, un documento nel quale è stata formalizzata una proposta, indirizzata al Sindaco Mario Occhiuto, al Vicesindaco Francesco Caruso e all'Assessore all'ambiente di Palazzo dei Bruzi Carmine Vizza, oltre che al dirigente di settore, nella quale si chiede che "tutto il territorio urbano debba essere oggetto di monitoraggio continuo, ai fini dell'immediato ripristino del decoro urbano e dell'igiene pubblica". Nella proposta approvata dalla commissione ambiente si chiede, inoltre, che venga garantito anche il conseguenziale servizio di "mantenimento".

Tanto per il monitoraggio che per il mantenimento, finalizzati al ripristino del decoro urbano e dell'igiene pubblica, la Commissione ha chiesto al Sindaco e agli assessori l'utilizzo, per l'intera settimana, di una apposita squadra. "Le aree oggetto di abbandono – prosegue il documento della Commissione ambiente – dovranno essere censite e riportate su un'apposita mappa informatizzata per programmare e adottare tutte le azioni preventive e sanzionatorie nei confronti dei trasgressori".