Cosenza
 

Scaricava i liquami in un canale, sequestrato caseificio nel Cosentino

cc caseificioScaricava i liquami del caseificio nel canale. Per questo motivo i carabinieri forestali delle stazioni di Morano Calabro, Montalto Uffugo e Castrovillari hanno sequestrato un caseificio.

I militari, durante un normale controllo in ambito agroalimentare, hanno individuato una condotta di scarico dalla quale fuoriuscivano acque reflue, con produzione di forti esalazioni nauseabonde e maleodorante.

E' stato necessario effettuare una prova con tracciante che ha consentito di accertare come, attraverso un by-pass, lo scarico delle acque reflue industriali dagli impianti di lavorazione dei prodotti caseari confluiva direttamente nel sottostante fossato di scolo.

Dopo aver riscontrato questa attività illecita, i militari hanno denunciato il legale rappresentante del caseificio per lo scarico illecito di reflui industriali e per lo sversamento incontrollato dei rifiuti sul suolo e sottoposto a sequestro il caseificio.