Cosenza
 

Emergenza Coronavirus, nuova ordinanza del sindaco di Cassano All'Ionio

Il sindaco della Città di Cassano All'Ionio, Gianni Papasso, dopo avere recepito le più recenti disposizioni contenute nel DCPM, nonché quelle della Regione Calabria, relative alla fase 2 della gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, ha emesso una propria ordinanza. La nuova ordinanza, che recepisce le ultime disposizioni fissate a livello nazionale e regionale per la gestione dell'emergenza epidemiologica da covid-19, sarà valida fino alla data del 24 novembre 2020. Tra le misure di prevenzione adottate, figurano : l'obbligo di protezione delle vie respiratorie; l'obbligo di mantenere una distanza interpersonale di sicurezza di almeno un metro e il divieto assoluto di assembramento. Oltre al recepimento delle disposizioni nazionali e regionali riguardanti le attività didattiche e le strutture sanitarie, l'ordinanza sindacale dispone il divieto di spostamento dalle 24:00 alle 05:00 del giorno successivo, fatta eccezione per gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità, di urgenza o motivi di salute. Inoltre, sono state sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere e centri termali, nonché di centri culturali, sociali e ricreativi. Sospese le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò e sospesi gli spettacoli aperti al pubblico. Chiuse le sale da ballo, le discoteche e i locali assimilati e vietate le feste, comprese quelle conseguenti alle cerimonie religiose. Sono anche vietate sagre e fiere e sospesi convegni ed eventi in presenza. Per quanto riguarda le attività commerciali al dettaglio, queste possono svolgersi nel rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, con ingressi dilazionati. I servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie e pasticcerie) possono rimanere aperti dalle 05:00 alle 18:00, con consumo al tavolo per un massimo di 4 persone, salvo che siano tutti conviventi. Resta, inoltre, consentita la ristorazione con servizio a domicilio e, fino alle 24:00, la ristorazione con asporto. Coloro che arriveranno nel territorio del Comune di Cassano All'Ionio da fuori regione o da paesi esteri, hanno l'obbligo di comunicarlo alla Polizia Locale oppure a mezzo pec o attraverso il sito istituzionale del comune.

Resta consentita l'apertura dei mercati settimanali da parte dei soli venditori di Cassano per come già in corso, mentre è inibito il commercio ambulante, fatta eccezione della vendita di generi alimentari e di frutta e verdura, da lunedì a sabato, per gli ambulanti di Cassano, dalle 08:00 alle 19:00. L'accesso agli uffici comunali, è consentito solo previo appuntamento per i servizi ordinari, mentre per i servizi a sportello, dalle 09:00 alle 13:00. Per l'accesso al pubblico al Cimitero comunale, l'ordinanza sindacale, prevede questi orari: dalle ore 8:00, alle 13:00, e dalle 15:00 alle 17:00, con chiusura infrasettimanale il lunedì. Dal 20 ottobre al 20 novembre, il luogo sacro resterà aperto tutti i giorni. Compreso il lunedì. Dal 28 ottobre al 4 novembre, in occasione del periodo della commemorazione dei defunti, l'accesso ai visitatori sarà così regolamentato : unico accesso dall'ingresso principale con misurazione della temperatura corporea e divieto di ingresso in caso di temperatura superiore a 37,5°C; percorsi differenziati di ingresso e di uscita così da mantenere separati i flussi di persone; numero massimo di persone ammesse contemporaneamente pari a 100; le visite, fatte salve le dovute precauzioni, non dovranno durare più di 30 minuti. Chiaramente, resta l'obbligo di osservanza di tutte le misure di prevenzione vigenti. L'ordinanza è stata dichiarata immediatamente esecutiva.