Cosenza
 

Dpcm, Occhiuto: "I problemi non si risolvono con scaricabarile"

postocchiutodpcm"Non si risolvono i problemi con lo scaricabarile e con la demagogia". E quanto scrive su Facebook il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, commentando l'ultimo Dpcm. "E infatti - spiega Occhiuto - è stato tolto dal Dpcm il riferimento ai sindaci dopo il discorso di Conte grazie alla protesta del presidente di Anci". Il riferimento è a quanto affermato dal sindaco di Bari e presidente dell'Anci Antonio Decaro, secondo il quale "l'obiettivo è quello di scaricare sulle spalle dei sindaci la responsabilità del coprifuoco agli occhi dell'opinione pubblica".

In ogni caso, conclude Occhiuto, "a Cosenza in questo periodo in cui i contagi aumentano in modo esponenziale, organizzeremo un servizio di polizia municipale dopo le ore 21 per vigilare ed invitare i ragazzi ad evitare assembramenti in piedi, ma sempre senza eccessivi allarmismi e senza atteggiamenti da 'sindaco sceriffo' che ho sempre rifiutato e disprezzato".