Cosenza
 

Morte Santelli, giornata di lutto cittadino a San Giovanni in Fiore (Cs)

"La notizia della scomparsa della Presidente Jole Santelli, ha lasciati attoniti tutti i calabresi. Mi legava a lei un forte rapporto di amicizia personale, prima ancora che un comune sentire politico. Per la città di San Giovanni in Fiore e per l'intero comprensorio silano, aveva grandi progetti, credeva che lo sviluppo della Calabria doveva passare necessariamente dalla Sila. È stata un'amica e una guida, un faro in questo immenso mare che è la politica.

"Porterò con me, per sempre, il suo insegnamento, fatto di coraggio, decisionismo, visione del futuro, bene comune, positività. Da sindaco della Capitale della Sila, come lei amava definire San Giovanni, mi dedicherò tantissimo ai giovani, che erano il suo cruccio principale. È' stata una donna forte e tenace, e nelle donne credeva per lo sviluppo di questa terra. San Giovanni in Fiore, domani la ricorderà con una giornata di lutto cittadino e le bandiere degli uffici pubblici listate a lutto e a mezz'asta.

Ai familiari della Presidente e ai suoi collaboratori, giungano le più sentite condoglianze".

Lo dichiara, in una nota, il sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro.