Cosenza
 

Reddito di cittadinanza, Melicchio (M5S): “Rende si attivi per impiegare i percettori nei progetti utili alla comunità”

"Dietro impulso degli attivisti del meetup di Rende, ho inviato una richiesta al Sindaco Manna affinché vengano attivati al più presto i progetti utili alla collettività." Questo l'annuncio del deputato calabrese del Movimento 5 Stelle Alessandro Melicchio sui PUC, previsti dalla normativa del Reddito di Cittadinanza, che ancora non hanno trovato attuazione a Rende e a cui sono tenuti a dare disponibilità tutti i beneficiari.

"L'aiuto alle persone più deboli è il primo dovere di uno Stato democratico e dobbiamo essere fieri dell'aiuto che abbiamo dato a tantissime famiglie, specialmente in questi inaspettati tempi di crisi economica legata alla pandemia, con questa misura. Oggi più di 3 milioni di italiani sotto la soglia di povertà riescono a garantire alle proprie famiglie beni di prima necessità, le cure per gli anziani, i libri per la scuola ai propri figli. Ma, soprattutto in questo momento, - continua il pentastellato - chi prende il reddito di cittadinanza deve poter dare un contributo alla società e specialmente ai propri Comuni. Naturalmente, però, è necessario che gli Enti locali attuino tutte le misure per permettere l'impiego di chi percepisce il reddito, mentre ad oggi su 8000 solo in 735 in tutta Italia lo hanno fatto. In Calabria, poi, sono 24 i comuni sui 404 totali della nostra regione ad aver attivato i PUC. Ed è un peccato, perché gli aventi diritto devono dare la loro disponibilità a svolgere attività non retribuite in svariati ambiti culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, contribuendo alla costruzione di una comunità migliore, anche a Rende.

"Oltre a essere un obbligo, i PUC sono anche motivo di inclusione, dignità e crescita per i beneficiari e per la collettività. Ma serve una spinta da parte di tutti gli attori istituzionali, - conclude Melicchio - e per questo mi sono rivolto direttamente al Sindaco, perché il Comune è il titolare dei Progetti Utili alla Comunità e può avvalersi della collaborazione di enti del Terzo Settore o di altri enti pubblici. Il Reddito di Cittadinanza ormai non è più solo una bandiera del MoVimento 5 Stelle; oggi è un patrimonio dell'Italia e va valorizzato al massimo del suo potenziale."