Cosenza
 

Cosenza, il Prc Calabria: “I professionisti del Fondo Povertà e del PON Inclusione sospenderanno la propria attività fino a quando riceveranno le mensilità”

"A partire da giovedì 1 ottobre, i professionisti del Fondo Povertà e del PON Inclusione dell'intero ambito territoriale cosentino sospenderanno la propria attività fino a quando non verranno erogate loro le mensilità ancora non percepite. Si tratta di addetti amministrativi, educatori, assistenti sociali, assistenti sociali specialisti e consulenti professionali a cui spettano diversi mesi di arretrati. Già ad aprile avevamo messo in risalto tale problematica, con tanto di video-intervista sui quotidiani regionali del Segretario Regionale Pino Scarpelli. Ricordiamo che, nonostante ciò, lavoratrici e lavoratori hanno continuato con responsabilità e professionalità a garantire servizi ordinari ed essenziali alle comunità, anche durante l'emergenza Covid-19. Per questo Rifondazione Comunista è al loro fianco e chiede agli organi competenti di ristabilire regolare retribuzione, tutele e garanzie per questi professionisti". Lo scrive in una nota il Partito della Rifondazione Comunista Calabria.