Cosenza
 

Castrovillari, Lo Polito: “Operazione Verità sul bilancio e sul dissesto dell’Ente”

"Le diverse critiche all'amministrazione Lo Polito che si leggono in questi ultimi giorni sui social e sui giornali meritano dei fondamentali chiarimenti al fine di fornire, in maniera oggettiva, fatti e dati piuttosto che interpretazioni.

Per prima cosa suggerisco di leggere l'articolo 2 comma 2 legge 81/1993 per capire che quanto si scrive circa il fatto che avrei governato da sindaco per 8 anni è falso, diversamente non sarei nuovamente candidabile per vincoli di legge (mi pare invece che sono candidato eccome con il saldo positivo, dopo il primo turno, rispetto alla mia coalizione, di 500 voti a differenza del candidato Lamensa che ha un saldo negativo rispetto alle liste di 430 voti.

In secondo luogo il centro destra scrive che in base alla legge 213 del 2012 il comune di Castrovillari avrebbe ricevuto 17 milioni di euro. E' bene a tal proposito suggerire di leggere l'art. 243 ter d.lgs 267/2000 modificato dal decreto legge n. 174 del 10 ottobre 2012 poi convertito con legge 213/2012 che ha previsto il fondo di rotazione in base al quale al comune di Castrovillari sono stati erogati 1,2 milioni, da restituire, e non 17 milioni come affermato nel loro comunicato stampa scritto chissà da chi.

Infine si ripete costantemente che la gestione Lo Polito ha provocato il dissesto. A tal proposito mi chiedo come sarebbe stato possibile provocare il dissesto di un Ente già in dissesto certificato dalla Corte dei Conti con delibera n. 147 del 6/9/2012 pagina 9 che ha sentenziato "il comune di Castrovillari è ente strutturalmente deficitario ex d.lgs. 149/2011 articolo 6 comma 2", dopo la gestione del centro destra di cui protagonisti sono gli stessi uomini e donne oggi riproposti al fianco di Giancarlo Lamensa?

Tuttavia, dopo alcuni anni di amministrazione Lo Polito, il ministero dell'interno Direzione Centrale della Finanza locale con la relazione approvata nella seduta di commissione del 27 giugno 2018, dichiara a pagina 25 "dall'esame dei rendiconti relativi alle annualità 2012/2016, l'ente NON risulta strutturalmente deficitario"; quindi, in estrema sintesi tengo a sottolineare come, essendo partiti da una situazione ereditata nel 2012 di Ente strutturalmente deficitario lo abbiamo portato a non essere più strutturalmente deficitario.

In conclusione è degno di nota che la situazione di cassa del comune di Castrovillari al 26 settembre 2020 presenta un saldo positivo di euro 3.452.176,72 (circa 3,5 milioni di saldo attivo a differenza dei 4,2 milioni di saldo negativo trovato dal sottoscritto al momento del suo insediamento).

Come avete avuto modo di constatare io vi parlo di leggi, atti con date, protocolli e numeri. Voi a parte confusione cosa proponete, cosa offrite in visione alla nostra comunità?". Lo afferma in una nota Domenico Lo Polito, sindaco uscente di Castrovillari e in corsa per la riconferma nel turno di ballottaggio.